Sport

Orsa Viggiano: parla il laterale neroverde Ivan Castrogiovanni


Una grandissima prova quella di venerdì sera, in cui l’Orsa Viggiano ha sfiorato l’impresa in casa della corazzata FF Napoli che il bravo laterale neroverde Ivan Castrogiovanni commenta così: “Venerdì non ci è mancato niente: ce la siamo giocata fino alla fine al cospetto di una grandissima squadra che dovrebbe ammazzare il campionato. Davvero, una buonissima prestazione in cui abbiamo colpito anche due pali: quando potevamo ribaltarla, purtroppo, i campani hanno segnato il definitivo 2-1. Siamo stati protagonisti di una grande difesa e di una partita giocata ad alta intensità: dobbiamo migliorare in chiave di finalizzazione”.

LA SETTIMANA: “Dobbiamo allenarci come abbiamo fatto nelle ultime settimane: sempre bene, con voglia e determinazione. Remiamo tutti verso un unico obiettivo e se continuiamo così possiamo fare bene. Finalmente, sabato, si torna a giocare in casa dopo che le scorse due sfide interne ce le hanno rinviate per casi Covid all’interno del gruppo avversario. Il nostro palazzetto dev’essere un fortino e ci deve creare dei vantaggi rispetto all’avversario”.

IL SIGURLUBE REGALBUTO: “Si tratta di un’ottima squadra allenata da un mio vecchio tecnico, Alfredo Paniccia che mette bene le sue squadre in campo dando una buona identità di gioco. Puntano all’alta classifica ma per loro non sarà facile fare punti in casa nostra”.

IL PERIODO: “Abbiamo affrontato degli squadroni sfiorando delle imprese e perdendo di misura: questo influisce positivamente sulla nostra testa. Siamo orgogliosi di quello che abbiamo fatto anche se si poteva ottenere qualche punto in più. Non ci abbattiamo perché siamo consapevoli che ce la possiamo giocare con tutti viste le grandi prestazioni fatte con alcune corazzate. Il tecnico Rispoli ci sta dando una precisa identità e noi lo ascoltiamo alla lettera”.

IL CALENDARIO: “E’ stata una partenza difficilissima anche se al nostro campionato non si può dare un giudizio preciso perché abbiamo due partite in meno. Ogni sfida che andremo ad affrontare dev’essere disputata con lo stesso carattere avuto a Napoli. Affronteremo formazioni, sulla carta, un po’ più alla pari: siamo chiamati a pensare un match alla volta”.

 

UFFICIO STAMPA ORSA VIGGIANO – ALESSIO PETRALLA

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com