Sport

Momenti di riflessione al Centro Federale Territoriale di Viggiano dopo lo scontro tra tifosi del Rionero e Melfi

Nel pomeriggio del 20 gennaio 2020, nella consueta seduta di allenamento al Centro Federale Territoriale di Viggiano, l’intero Staff si è fermato per fare una riflessione sui fatti accaduti, nella giornata di  ieri, tra le tifoserie del CS Vultur Rionero e l’AS Melfi.

Un fuori programma rivolto agli atleti del CFT di Viggiano, ai genitori, ai dirigenti e tecnici di Società, durante il quale gli interventi hanno posto l’accento sull’importanza dei valori che il mondo degli adulti rivolgono ai giovani.

Con il Coordinatore Regionale della FIGC SGS Prof. Carlo Ottavio, abbiamo pensato di fermare per un attimo le attività ai due Centri Federali Territoriali della Regione, Matera e Viggiano, per una riflessione sui fatti accaduti nella giornata di ieri durante i quali ha perso la vita un giovane di Rionero”, queste le parole del Prof. Ermanno Colucci, Responsabile Organizzativo Regionale dei CFT di Basilicata. “Era un atto doveroso nei confronti della famiglia che piange la scomparsa di un proprio caro. Non solo le due comunità, Rionero e Melfi, vivono con tristezza i fatti accaduti, ma l’intera regione, scossa da un evento che non ha precedenti “. Ancora il Prof. Ermanno Colucci: “purtroppo abbiamo sempre pensato che questi fatti riguardassero le altre regioni, da oggi dobbiamo fare i conti, anche noi, con queste manifestazioni di violenza, sperando che sia l’ultima. Rivolgendosi agli adulti ha sostenuto: ”quanto è importante l’intervento di tutte le agenzie educative, famiglia, scuola, chiesa, società sportiva, ecc, nella formazione ed educazione delle nuove generazioni “.

Successivamente è intervenuta la Dott.ssa Maria Macrifugi, psicologa del CFT di Viggiano, che ha posto l’attenzione sull’importanza della famiglia nel processo educativo dei propri figli e sui messaggi positivi che essa deve lanciare.

Ha poi espresso i suoi pensieri anche il Prof. Franco Zichella, Responsabile Tecnico del CFT di Viggiano, che ha ribadito che i giovani si educano con i buoni esempi che partono, in primis, dai genitori.

Infine, l’appassionato intervento del Prof. Francesco Petrone, docente di Filosofia e Storia al Liceo di Marsico Nuovo, e attento osservatore delle dinamiche che riguardano la nostra amata regione Basilicata. Il Prof. Petrone ha voluto sottolineare l’importanza dell’unità nello sport, ha messo poi in evidenza il ruolo fondamentale che svolgono le famiglie, tramite la loro educazione, unitamente alle istituzioni scolastiche, nella formazione delle nuove generazioni. Soprattutto, poi, ha esortato i giovani atleti a vedere nel calcio un momento di crescita e di arricchimento, e di rifuggire ogni forma di barbarie e di violenza.

Dopo questa dovuta riflessione, per la quale atleti, genitori, dirigenti e tecnici hanno mostrato attenzione e commozione, si è ripresa la seduta di allenamento secondo programma CFT.

 

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com