Petrolio in Val d'Agri e Valle del Sauro

Tempa Rossa, postazione mobile per monitorare costantemente qualità dell’aria


La giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Ambiente ed Energia, Gianni Rosa, prendendo atto della messa in esercizio degli impianti del Centro Olio Tempa Rossa con decorrenza 12 dicembre e che da quella data ha efficacia definitiva il provvedimento Aia, ha inserito nuove prescrizioni, tra le quali l’obbligo per la Total spa di fornire all’Arpab una postazione mobile che sarà utilizzata per monitorare la qualità dell’aria nelle zone della concessione Tempa Rossa, in aggiunta alle quattro centraline già installate.

Il protocollo operativo, inoltre, sarà ampliato e prevederà “misure e azioni per garantire ai cittadini, anche in attuazione della Convenzione di Aarhus, il pieno diritto di informazione ambientale individuando forme di comunicazione, elaborazione e divulgazione dei dati ambientali rilevati”.

“L’Arpab adesso – ha commentato l’assessore Rosa – avrà a disposizione un’altra unità di controllo mobile dedicata esclusivamente ai territori interessati dalla concessione Gorgoglione. Stiamo mettendo in campo ogni iniziativa possibile per rassicurare i cittadini sulle tematiche ambientali e della salute pubblica. Mai in tutti questi anni vi è stata un’attenzione per i controlli ambientali che sono una prerogativa qualificante del governo Bardi“

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com