Contaminazione di petrolio in Val d’Agri: sospesi componenti CTR

Cinque componenti del Comitato tecnico regionale della Basilicata sono stati sospesi per otto mesi dal servizio su decisione del gip del Tribunale di Potenza, nell’ambito dell’inchiesta sulla «contaminazione del reticolo idrografico» adiacente al Centro Oli di Viggiano (Potenza) dell’Eni, a causa dello sversamento, circa due anni fa, di 400 tonnellate di petrolio. Continua a leggere

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE