Petrolio in Val d'Agri e Valle del Sauro

Comunicato congiunto dei 3 sindaci di Tempa Rossa sul mancato invito dell’Ass. Rosa

Ci stupisce l’incontro di oggi in Regione, convocato dall’Assessore Regionale dell’Ambiente, Gianni Rosa per discutere, con Total, i problemi Ambientali causati dal Centro Oli di Tempa Rossa. Al quale incontro non sono stati invitati i Sindaci che nei giorni scorsi hanno lamentato gravi anomalie di funzionamento all’interno dell’impianto.

Anomalie che hanno prodotto effetti negativi e diretti sulle popolazioni dei Comuni di Corleto Perticara, Guardia Perticara e Gorgoglione in primis, ma poi, più diffusamente, anche sulle altre popolazioni della Concessione, come pure è stato sottolineato da altre manifestazioni tenutesi dinanzi ai cancelli del centro oli di Tempa Rossa.

Cosa accade a Tempa Rossa che i Comuni non debbano sapere? Questa è la domanda che facciamo all’Assessore Rosa, visto e considerato che sono stati proprio i Comuni a segnalare gli accadimenti negativi e non i “famosi” sistemi di monitoraggio direttamente controllati da Regione e ARPAB.

A noi preme segnalare, prima che qui accadano le stesse cose accadute in Val D’agri, che queste vicende non possono e non debbono essere gestite in maniera superficiale ed approssimativa. Preme al tempo stesso sottolineare che in data 02 dicembre 2019 l’Assessore Rosa notificò ai tre Comuni la Delibera di G.R. n°877 del 30 novembre 2019 coinvolgendoli sui temi Ambientali e sui sistemi di controllo, chiamandoli direttamente in causa per gli “Adempimenti di loro Competenza”.

Ma se alle riunioni i Sindaci non vengono invitati, non conosceranno i problemi e non potranno assolvere compiutamente agli adempimenti di propria competenza.

Antonio Massari Pasquale Montano Carmine Nigro

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS