Petrolio in Val d'Agri e Valle del Sauro

Cambi di appalto: firmato l’addendum al protocollo “Tempa Rossa”


Massime garanzie occupazionali per gli addetti al sito estrattivo petrolifero Tempa Rossa. Una clausola sociale tutelerà i lavoratori durante la delicata fase dei cambi di appalto. Lo prevede l’addendum al protocollo “Tempa Rossa” del 2020 firmato nel pomeriggio dall’assessore regionale allo Sviluppo economico, Alessandro Galella, dai rappresentanti di Total, dalle organizzazioni imprenditoriali, dai sindacati e dai sindaci della concessione “Gorgoglione”:

Il documento richiama l’applicazione dei contratti collettivi nazionali di lavoro al fine di evitare il dumping contrattuale tra lavoratore e tra imprese. A salvaguardia dell’occupazione definisce le procedure nei cambi d’appalto da applicare a tutti coloro che opereranno all’interno del protocollo Tempa Rossa, con regole certe sulla tempistica, sulle comunicazioni, sul numero di occupati, sul contratto da applicare e sui livelli retributivi.

“L’addendum al quale si è giunti dopo mesi di lavoro e con la piena condivisione delle parti sociali e datoriali – commenta l’assessore Galella – rafforza il protocollo di sito e l’occupazione in quadro di certezze e trasparenza ed evita la dispersione degli occupati con regole stringenti per i cambi di appalto.  I lavoratori avranno la certezza che nel passaggio da un’azienda all’altra conserveranno il posto di lavoro e i diritti che avranno maturato”.

“L’accordo di oggi – ha dichiarato il direttore Affari istituzionali e Relazioni esterne di TotalEnergies, Dante Mazzoni – riveste per noi grande importanza perché è frutto di un lungo lavoro di consultazione e confronto messo in campo nell’ambito del Tavolo della Trasparenza con tutte le parti interessate, dalla Regione alle organizzazioni sindacali, dai Comuni della Concessione “Gorgoglione” al mondo delle imprese. A tutti gli attori coinvolti spetta ora la piena condivisione e applicazione degli impegni sottoscritti: noi – ha concluso Mazzoni – faremo come sempre la nostra parte”.

Dante Mazzoni, Direttore relazioni istituzionali TotalEnergies:

“Documento positivo, frutto di un proficuo lavoro di condivisione tra tutti i partecipanti al Tavolo della trasparenza”

L’accordo di oggi – ha dichiarato il direttore Affari istituzionali e Relazioni esterne di TotalEnergies, Dante Mazzoni – riveste per noi grande importanza perché è frutto di un lungo lavoro di consultazione e confronto messo in campo nell’ambito del Tavolo della Trasparenza con tutte le parti interessate, dalla Regione alle organizzazioni sindacali, dai Comuni della Concessione “Gorgoglione” al mondo delle imprese. A tutti gli attori coinvolti spetta ora la piena condivisione e applicazione degli impegni sottoscritti: noi – ha concluso Mazzoni – faremo come sempre la nostra parte”.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com