Petrolio in Val d'Agri e Valle del Sauro

Bonus gas regionale: 130.000 autocertificazioni processate con risorse pari a quasi 10 milioni di euro




Si è svolta venerdì 13 u.s una partecipata riunione alla presenza dell’Assessore all’Ambiente della Regione Basilicata, Cosimo Latronico, del Capo di Gabinetto dell’Ufficio di Presidenza della Giunta Regionale Dott. Michele Busciolano, dell’Amministratore Unico di Apibas S.p.A. Dott. Luigi Vergari e dei rappresentanti delle società di vendita del gas in Regione, finalizzata a fare il punto sullo stato di attuazione della misura relativa al “ bonus gas” di cui alla legge regionale n° 28/ 2022 “ Misure regionali di compensazione ambientale per la transizione energetica ed il ripopolamento del territorio lucano” a distanza di circa 50 giorni lavorativi dalla data di inizio di acquisizione delle autocertificazioni da parte degli utenti, necessarie alla fruizione dell’agevolazione.
All’apertura dei lavori del Capo di Gabinetto, ha fatto seguito la relazione tecnica del Dott. Vergari incentrata sullo stato dell’arte della misura, sulla rappresentazione delle principali evidenze emerse in questa prima fase di applicazione e sull’illustrazione del piano di azione finalizzato ad ottimizzare le interazioni tra gli stakeholder per assicurare a tutti i corregionali la rapida fruizione del bonus gas nel rispetto delle procedure di controllo previste.
In particolare, è stata presentata e proposta una  implementazione della procedura finalizzata a consentire la fruizione del beneficio, con effetto retroattivo,  anche a favore degli utenti non ammessi per errori riscontrati in fase di presentazione e/o per la tardiva attivazione delle società di vendita o per l’eventuale mancata partecipazione da parte di talune di queste.
Allo stato, le società di vendita che hanno ottemperato alla norma regionale rappresentano circa il 90% del mercato di riferimento.
Nel corso dell’approfondito dibattito i rappresentanti delle società di vendite hanno, tra l’altro, espresso apprezzamento per l’assistenza ricevuta, per il puntuale adempimento delle obbligazioni da parte di Apibas e per l’implementazione della procedura proposta.
L’Assessore Latronico ha ringraziato Apibas per lo straordinario impegno profuso nella rapidissima attuazione di una legge “ storica” che ha consentito, già a distanza di circa tre mesi dall’entrata in vigore, di alleggerire la bolletta energetica dei lucani in un difficile momento congiunturale (oltre 130.000 autocertificazioni processate), manifestando apprezzamento per la collaborazione ricevuta dalle società di vendita.
“E’ un grande primo risultato nella direzione della rivoluzione energetica della Regione Basilicata con significativi risultati economici a beneficio dei lucani, che fa il paio con il bando per chi non ha il pdr (contatore gas) o vuole liberarsene, una misura che ha già visto l’adesione di migliaia di famiglie lucane, con prenotazione delle risorse pari a quasi 10 milioni di euro. I fatti”, ha concluso l’Assessore Latronico.

Articoli correlati

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com