Attenzione al falso sms dell’Inps sul bonus da 600 euro. E’ una truffa per rubare i dati

In tempo di pandemia non si fermano nemmeno le truffe: attenzione a un sms che contiene un falso messaggio da parte dell’Inps. Non fidatevi e non cliccate su alcun link, lo scopo dei malintenzionati è solo quello di rubare i vostri dati.

A renderlo noto è la Polizia postale che dichiara come in questi giorni di emergenza coronavirus dei cybertruffatori stiano facendo un copioso invio di sms che contengono un falso messaggio simile al seguente:

A seguito della sua richiesta accredito domanda COVID-19. Aggiorna i tuoi dati nel inps-ixxxxx.online”.

Cliccando sul link contenuto nel messaggio viene scaricato un file Apk (Application package, i file di installazione delle app Android) nel quale si nasconde un malware che, se viene installato sul proprio cellulare, permette ai truffatori di accedere al dispositivo ottenendone il controllo e di impossessarsi dei dati sensibili.

A quel punto password, dati delle carte, codici Otp, Pin, credenziali, chiavi di accesso all’home banking o altri codici personali entrano in possesso dei truffatori del web. Questo è il cosiddetto fenomeno dello smishing, termine che indica l’unione delle parole sms e phishing (il phishing è letteralmente la “pesca” dei dati).

La polizia postale invita a fare attenzione e a verificare le informazioni sul sito ufficiale dell’ente che invia l’eventuale messaggio, evitando di utilizzare il link contenuto ma digitandone il nome direttamente sulla barra degli indirizzi.

Fonte: Greenme.it

 

Il Coronavirus al tempo delle fake news, l’informazione educhi all’uso corretto della notizia

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE