Cronache

Tentato omicidio: arrestato in flagranza di reato dalla Polizia



Un uomo di 35 anni, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza e con obbligo di soggiorno a Melfi (Potenza), è stato arrestato dalla Polizia con l’accusa di tentato omicidio ai danni di una donna, “presa di peso e scaraventata giù dal balcone”, da un’altezza di circa sei metri.

L’arresto è stato convalidato dal gip presso il Tribunale di Potenza, che ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Il fatto è avvenuto la notte di domenica scorsa. La Polizia ha soccorso la donna a terra, in piazza Mancini, e – dopo il suo trasferimento in ospedale – ha ricostruito quanto accaduto: durante una cena in casa dell’uomo, quest’ultimo, dopo aver assunto droga, ha cominciato a inveire contro la donna, l’ha picchiata e, ad un certo punto, l’ha fatta cadere nel vuoto.

All’arrivo della Polizia, l’uomo ha cercato di usare il suo cane per ostacolare gli agenti e ha “inquinato” la scena, nascondendo gli effetti personali e gli indumenti della donna in un’asciugatrice che ha anche messo un funzione. Ma l’intervento della Polizia scientifica ha permesso di acquisire elementi indiziaria suo carico e, su disposizione della Procura della Repubblica di Potenza, l’uomo è stato arrestato

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com