Cronache

Scandalo sanità in Basilicata. Ecco i nomi degli altri arrestati


Il presidente della regione Basilicata del PD Marcello Pittella si trova agli arresti domiciliari per via di un’inchiesta sulla sanità regionale nella quale è accusato di falso e abuso d’ufficio. Pittella aveva da poco annunciato di volersi candidarsi per un secondo mandato alle regionali previste per la fine del 2018 o l’inizio del 2019. Altre 29 persone sono state arrestate o si trovano ai domiciliari per la stessa inchiesta. Sono in gran parte dirigenti sanitari regionali.

Misura degli arresti domiciliari anche per: Agostino Meale, Vito Montanaro (direttore generale ASL Bari), Maddalena Berardi (direttrice amministrativa San Carlo di Potena), Annarita di Taranto, Davide Falasca, Vito D’Alessandro, Alessandra D’Anzieri, Luigi Fruscio (responsabile anticorruzione ASL di Bari), Giovanni Chiarelli (commissario straordinario ASP), Gianvito Amendola (dirigente del CROB di Rionero in Vulture), Carmine Capobianco, Grazia Maria Ciannella, Gennaro Larotonda (primario otorinolaringoiatra Matera), Domenico Petrone, Lorenzo Santandrea (primario otorinolaringoiatra Potenza), Rosanna Grieco, Carmela Lascaro, Roberto Lascaro e Claudio Lascaro.

Le misure restrittive degli obblighi di dimora riguardano: Grazia Antonio Lascaro, Cristoforo di Cuia, Gaetano Appio, Michele Morelli, Francesco Mannarella, Roberta Fiorentino, Angela Capuano e Ferdinando Vaccaro.

Nel frattempo l’ANSA è entrata in possesso di una copia dell’ordinanza di arresto nella quale si legge:

«Il “deus ex machina’ della “distorsione istituzionale” che si è verificata nella sanità lucana è il presidente della regione Marcello Pittella. Lo scrive il Gip di Matera Angela Rosa Nettis nell’ordinanza d’arresto per il governatore della Basilicata sottolineando che Pittella “non si limita ad espletare la funzione istituzionale formulando gli atti di indirizzo politico per il miglioramento e l’efficienza” della sanità regionale, “ma influenza anche le scelte gestionali” delle Asl “interfacciandosi direttamente con i loro direttori generali” tutti da lui nominati»

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com