CronachePrimo Piano

Sarconi, è morto il prof. Antonio Amelina primo sindaco eletto dopo la restituzione dell’autonomia


Sarconi in lutto per la scomparsa del prof. Antonio Amelina primo sindaco eletto democraticamente dopo la restituzione dell’autonomia al comune di Sarconi, persa sotto il regime fascista con l’accorpamento a Moliterno. Fu eletto nel 1946 quando era nel fiore della gioventù, a soli 24 anni. Nel 1944 il Prefetto di Potenza con Regio Decreto 17/2 sancì l’autonomia del Comune di Sarconi da Moliterno ed affidò al Prof. Vito Loponte, Sindaco, e ad altri cittadini Masino Pasquale, Loponte Giuseppe, Sbarra Marzio e Russo Giuseppe l’incarico di amministrare il Comune e di separare i patrimoni finanziari e amministrativi ed organizzare le successive elezioni amministrative. Le elezioni si tennero il 13 ottobre 1946 ed eletto Sindaco fu Antonio Amelina, primo ad essere eletto con il sistema democratico che fu Sindaco dal 20 ottobre 1946 al 31 giugno 1952.

Le esequie si sono svolte lunedì  nella Chiesa Madre di Sarconi, con una larga partecipazione di paesani e amici che lo ricorderanno per l’impegno sociale, la simpatia e la disponibilità verso tutti.

Alla famiglia sentite condoglianze dalla nostra redazione.

Qui di seguito il DECRETO REGGIO di VITTORIO EMANUELE III – N. 64 del 17.02.1944
Separazione di Sarconi dal Comune di Moliterno

Vincenzo Scarano

Scheda Elettorale Anno 1946

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com