Cronache

Questura di Potenza: emessi 4 divieti di accesso ai pubblici esercizi



A seguito di attività istruttoria compiuta da personale della Polizia di Stato in servizio presso la Divisione Anticrimine, il Questore della provincia di Potenza, ha emesso, su proposta dell’Arma dei Carabinieri, quattro provvedimenti di divieto di accesso ai locali pubblici.

Destinatari dei primi tre provvedimenti, tre cittadini che nel mese di luglio dello scorso anno, nella centralissima via Roma di Lavello, diedero origine ad una vera e propria rissa all’interno di un locale, distruggendo anche gli arredi e le suppellettili dello stesso. Ai tre è stato inibito l’ingresso e lo stazionamento nelle immediate vicinanze degli esercizi pubblici situati su via Roma di Lavello e nelle traverse circostanti, con provvedimenti di diversa durata, da sei mesi a due anni.

Il quarto provvedimento di divieto di accesso è stato emesso nei confronti di un cittadino di Bella che, la notte del 31 dicembre u.s., all’interno di un locale dove si stava festeggiando per l’arrivo del nuovo anno, aveva tentato di spacciare sostanza stupefacente. Sottoposto a perquisizione personale e domiciliare, era stato trovato in possesso di circa 5 grammi di sostanza stupefacente tipo “cocaina” nonché strumenti atti al confezionamento delle dosi, oltre alla somma in contanti di 250,00 euro. Allo stesso, è stato applicato il divieto di accesso ex art. 13 D.L. 14/2017 ai locali situati nel comune di Bella (PZ) per la durata di un anno.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com