Premio “Domenico Pittella” il 26 luglio a Trecchina

La figura del medico ha conservato immutabile attraverso le varie epoche storiche la sua crucialità, soprattutto quando è riuscita ad intendere la “cura” dell’assistito in senso ampio, come espressiva di vicinanza al dolore, di solidarietà verso gli altri, di empatia.

Le pagine di storia raccontano di medici che hanno cambiato le sorti di intere popolazioni con il proprio impegno, la loro abnegazione e la voglia di esercitare con etica ed onestà integerrima una professione che lega in modo profondo il curante e l’assistito.

Poco più di un anno fa è scomparso uno dei più brillanti interpreti della missione che il medico si trova a condurre giorno dopo giorno. Intere generazioni conservano un vivo ricordo del riferimento che il dott. Domenico Pittella ha rappresentato per il territorio lucano e per il mezzogiorno. Medico specializzato in Cardiologia, Pediatria, Igiene e Medicina del Lavoro, Senatore e Presidente della Commissione Sanità, il suo esempio ha sicuramente animato le valenti figure professionali che la meravigliosa terra lucana è stata capace di produrre.

Nel tentativo di dare merito e riconoscimento a chi, anche oggi, fa della missione medica una ragione di vita e in suo ricordo il giorno 26 luglio 2019, presso l’Hotel La Quiete – Trecchina (PZ), alle ore 17:00, sarà conferito un premio di € 1000,00 intitolato a suo nome ad un giovane che si è distinto negli studi in materia medica. L’evento oltre al premio sarà caratterizzato dai saluti introduttivi dell’avv. Domenico Pittella e dalla lectio magistralis “Il medico poliedrico. Tra libertà e regola” del Prof. Enrico Caterini.

Il premio verrà assegnato tenendo conto anche del voto di laurea e dei voti riportati negli esami di profitto.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE