Parte la XXIII° edizione del festival “Pignola in Blues”

Al Via venerdi 19 Luglio con Bad Blues Quartet, Tom Attah Band e The Big Blues House Oltre ai due pilastri della manifestazione, blues e birra, tante novità.

Torna l’appuntamento con una delle più grandi manifestazioni musicali e di intrattenimento di tutta la regione, ecco il programma della prima serata:

 

 

Pignola è pronta per indossare il suo abito più bello. Protagonista dell’estate, si veste di blues e si presenta al meglio per il suo ventitreesimo anno da regina delle manifestazioni musicali lucane; in lungo per la tre giorni ricca di concerti e scintillante, impreziosita da tante novità.

L’associazione culturale Cross Roads, disegnatrice e realizzatrice del Pignola in Blues, anche per l’edizione 2019, promette di regalare un fine settimana di grande musica e non solo. Oltre ai concerti e alla buona birra, “Jambalaya Food Fest”, con piatti a tema blues, il “Blues Kids Village”, area giochi riservata ai più piccoli aperta dalle 17 e le magliette edizione limitata disegnate dall’artista Giacinto Lagrotta.

Passerella di apertura nella nuova piazza del paese, venerdi 19 Luglio a partire dalle ore 21, con ben tre esibizioni: Bad Blues Quartet, Tom Attah Band e The Big Blues House.
Il “Bad Blues Quartet” proviene da Cagliari ed è composto da Eleonora Usala – voce, Federico Valenti – chitarra elettrica, Gabriele Loddo – basso elettrico, Francesco “Frank” Stara – batteria. Quattro musicisti che hanno fatto del Blues una ragione di vita. Nell’estate del 2016 il Bad Blues Quartet partecipa al contest “Obiettivo BluesIn” indetto dallo storico festival “Pistoia Blues” ed ha poi l’occasione di esibirsi sul Main Stage del festival il 9 luglio 2016. Il 15 agosto 2016 apre il concerto della cantante britannica Sarah Jane Morris. Tra il novembre 2016 e maggio 2017 la band registra il suo disco d’esordio prodotto dal chitarrista e produttore italiano Massimo Satta e da Luca Picciau. Nell’estate del 2018 la band partecipa al “Camigliano Blues Festival” aprendo il concerto del grande bluesman americano Andy J Forest.

Nel novembre 2018 il quartetto cambia bassista: con Gabriele Loddo i Bad

Blues Quartet sono nuovamente al lavoro in studio per il secondo disco finito

nella primavera di quest’anno con l’etichetta “Talk About Records”, che sarà

presentato ufficialmente in Sardegna, ma che il pubblico di Pignola potrà ascoltare in anteprima.
La serata proseguirà con l’esibizione di Tom Attah Band”, dall’Inghilterra.

Il Dr. Tom Attah è un musicista e Course Leader per BMus Popular Music

Performance alla Leeds Arts University. Il suo dottorato è stato premiato dall’Università di Salford. I suoi interessi di ricerca includono gli effetti della tecnologia sulla musica popolare, in particolare la musica blues e la cultura blues.

Le commissioni musicali di Tom comprendono la composizione e l’esecuzione della musica per la mostra permanente di Handel Hendrix a Mayfair, Londra, e le sue apparizioni radiofoniche nazionali includono performance e documentari per BBC Radio 4. La sua scrittura giornalistica è regolarmente presente in pubblicazioni

specializzate di musica, inclusa la rivista Blues In Britain, e le sue ricerche

originali e recensioni di libri sono pubblicate in diverse riviste internazionali.
Il capitolo di Tom Attah sul blues in Gran Bretagna negli anni ’50 e ’60 è stato pubblicato da Equinox Press nel febbraio 2018.

Chiuderanno la prima serata, “The Big Blue House”, una delle più giovani band di blues italiane, provengono da Torrita Di Siena e sono Danilo Staglianò (voce e chitarra), Luca Bernetti (basso), Andrea Berti (batteria), Marco La Torraca (hammond & amp; electric piano). Formatisi nel 2014, hanno all’attivo già numerosi concerti. Nell’estate 2016 sono tra i 3 vincitori del contest “Obiettivo Bluesin” vincendo l’esibizione sul mainstage del Pistoia Blues Festival.

Ad inizio 2017 pubblicano il loro album d’esordio “Do It”. Nel 2017, vincendo il

contest a livello nazionale “Effetto Blues” conquistano l’esibizione presso il Torrita Blues Festival. Nel 2018 esce “Binne My”; secondo album della band.

Il 2019 li ha visti partecipare all’Umbria Blues Festival a Foligno in una serata

dedicata al Modern Blues. La loro sonorità, per l’appunto, è un mix tra blues, funky, soul ed il giusto tocco di rock.

Per restare sempre aggiornati sull’evento e sulle attività dell’associazione, curiosare tra i video e le foto, il sito www.pignolainblues.it, le pagine Instagram e Facebook Cross Roads Pignola in Blues.

 

 

 

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE