Cronache

Nella giornata di ieri la Polizia di Stato ha tratto in arresto tre noti esponenti della criminalità lucana


Il personale della Catturandi, in forza alla Sezione Criminalità Organizzata, della Squadra Mobile di Potenza ha infatti eseguito gli ordini di carcerazione emessi il 21 aprile u.s. dalla Procura Generale della Repubblica di Potenza nei confronti di:

  • E.G., cl. 1958, condannato alla pena principale di anni 9 di reclusione per il reato di associazione di stampo mafioso;
  • M.A., cl. 1972, condannato alla pena principale di anni 9 e mesi 4 di reclusione per il reato di rapina aggravata dal metodo mafioso
  • C., cl. 1963, condannato alla pena principale di anni 9 e mesi 4 di reclusione per il reato di rapina aggravata dal metodo mafioso

I provvedimenti di esecuzione pena concludono una vasta e complessa attività di indagine, coordinata dalla locale DDA, avviata dagli inquirenti  a seguito dell’omicidio di  Marco Ugo CASSOTTA esponente di rilievo dell’omonimo clan attivo nel territorio del vulture melfese contrapposto storicamente al  sodalizio criminale noto come “Di muro – Delli Gatti”.

Le indagini svolte hanno consentito di accertare l’appartenenza di C. a quest’ultimo gruppo oltre che di far luce su alcune rapine commesse in passato ai danni di gioiellerie ed uffici postali lucani nonché nei confronti di un giocatore del Casinò di San Remo che veniva rapinato al suo rientro in albergo dell’incasso di una consistente vincita.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com