Cronache

Minaccia di ‘impiccare e scannare’ i genitori. Uomo arrestato dai Carabinieri


All’esito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Potenza e delegate ai Carabinieri, è stata data esecuzione di una misura cautelare emessa dal Gip di Potenza che ha disposto la custodia cautelare degli arresti domiciliari di A.C., di Atella, ritenuto gravemente indiziato di atti persecutori commessi nei confronti dei propri genitori.

A marzo, infatti, i Carabinieri sono intervenuti ad Atella, dove due coniugi di 71 e 77 anni, per futili motivi, erano stati aggrediti dal loro figlio, anche alla presenza di parenti, li aveva minacciati impedendogli l’accesso ai propri terreni. Le indagini hanno appurato che l’episodio era l’ultimo di una lunga serie. Secondo le indagini dei Carabinieri, anche minacce di morte ai Carabinieri, con minacce di “impiccare la madre a un albero”, “scannare come un agnello”.

Paura per i due genitori, che per un periodo si sono praticamente chiusi in casa per evitare problemi. L’uomo è stato arrestato e dovrà rispondere di atti persecutori nei confronti dei genitori.

Fonte: Melandronews

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com