Cronache

Migrante 20enne trovato con droga finisce in manette a Rionero in Vulture


È inutile minimizzare ogni volta ma oramai la droga è di casa in Basilicata e non solo, considerato gli arresti e i tanti sequestri di sostanza stupefacente eseguiti dalle varie forze dell’ordine negli ultimi mesi in regione e in giro per l’italia.

Questa volta è toccato ai militari della Stazione Carabinieri di Rionero in Vulture, in provincia di Potenza.

Con l’accusa di detenzione di stupefacenti finalizzata allo spaccio, in manette è finito G. E., un extracomunitario richiedente asilo, originario del Gambia, di 20 anni, posto agli arresti domiciliari su disposizione del Sostituto Procuratore di turno della Repubblica presso il Tribunale di Potenza.

Nel corso di un regolare servizio di controllo del territorio, insospettitisi dall’atteggiamento assunto dal giovane alla loro vista, i Carabinieri, lo hanno fermato lungo le vie cittadine ed eseguito una perquisizione personale.

Nei suoi pantaloni erano nascosti cinque involucri di carta e cellophane, contenenti piccole quantità di sostanza stupefacente, di tipo marijuana, per complessivi 20 grammi circa, oltre alla somma di 300 euro di denaro in contante, in banconote di vario taglio, probabile provento di spaccio, materiale tutto posto sotto sequestro.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com