Primo PianoSocietà e Cultura

“Maria”, “Benedetta” e “Lucania”, dopo la benedizione del Papa sono già sul Sacro Monte di Viggiano

Questa mattinata, mercoledì 17 agosto 2016, Papa Francesco ha benedetto le tre campane destinate al nuovo campanile del Santuario del Sacro Monte di Viggiano. Una delegazione, guidata dal Parroco e Rettore del Santuario Don Paolo d’Ambrosio e dal sindaco di Viggiano Avv. Amedeo Cicala è stata ospite in Vaticano, per la speciale cerimonia di benedizione delle campane.

Foto di Nicola Spina
Foto di Nicola Spina

Le campane, fuse lo scorso 12 maggio ad Agnone nella fonderia Marinelli dei fratelli Armando e Pasquale, presto suoneranno al Santuario. Sarà bellissimo arrivare su in cima al Monte e risentire dopo anni di silenzio il suono armonioso delle campane! Una musica di festa in onore della NOSTRA BELLISSIMA MADRE NERA!

E’ stata per i partecipanti un’esperienza di grande emozione. Inoltre l’Amministrazione comunale di Viggiano ha donato al Santo Padre una miniatura del monumento in onore della Madonna nera con i portatori, realizzata dal lucano Felice Lovisco, che verrà inaugurato in piazza Papa Giovanni il prossimo 21 agosto alle 18:30 a Viggiano alla presenza del Prefetto della casa pontificia monsignor Georg Gänswein.

L’occasione è stata propizia, per il Sindaco Cicala, per rinnovare al Pontefice l’invito a visitare la Basilicata ed in particolare Viggiano. 

Intanto alle ore 17:30, “Maria”, “Benedetta” e “Lucania”, questi i nomi date alle campane, sono arrivate sul Sacro Monte di Viggiano. Ora sono a casa in saecula saeculorum!

Qui di seguito alcuni momenti della cerimonia di benedizione:

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com