Primo PianoSocietà e Cultura

Marco Zipparri su adesione del Parco all’evento “Fashion Stellare” – Moda, Sapori, Spettacoli in Val d’Agri

Marco Zipparri – l’adesione del Parco all’ evento “Fashion Stellare” – Moda, Sapori, Spettacoli in Val d’Agri

Il comprensorio del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese ha bisogno di eventi che coniughino l’ambiente, il turismo a tutte le risorse del territorio per attrarre nuovi flussi di visitatori. Lo sostiene Marco Zipparri, Consiglio Direttivo del Parco, oltre che consigliere e assessore comunale di Marsicovetere, motivando l’adesione del Parco all’ evento Fashion Stellare” – Moda, Sapori, Spettacoli in Val d’Agri” promosso per il 17 giugno prossimo a Viggiano da Confcommercio – Federalberghi in collaborazione con il Consorzio Turistico Alta Val d’Agri, con l’Associazione culturale Forme.

Zipparri sottolinea la positiva ed efficace sinergia che intorno all’evento si è realizzata tra associazioni di operatori turistici ed economici, enti ed istituzioni, Cciaa di Potenza. Per attuare la carta europea per il turismo sostenibile, autentica “bussola” dell’attività del Parco, c’è bisogno di unità di intenti innanzitutto tra tutti i settori delle comunità locali e di eventi, manifestazioni come i tanti promossi dall’Ente che contando su personalità della cultura, della scienza, dello spettacolo come nel caso di “Fashion Stellare”, Valeria Marini, consentano di far conoscere l’offerta di soggiorni-visite-vacanze in Va d’Agri e nell’Appennino Lucano ad un pubblico più ampio. E il nostro Parco, ultimo tra quelli istituiti in Italia, ha necessità di promozione di immagine.

In proposito, condivido la valutazione di Confcommercio e del sindaco di Viggiano – dice Zipparri – di contrastare l’immagine di una Val d’Agri accostata solo al petrolio e quindi non terrà di turismo e prodotti di quali. A questo proposito sostengo la proposta del presidente Confcommercio Demare di istituire un tavolo permanente di confronto in Val d’Agri, tra gli operatori del settore e le istituzioni. Una regia di impegno comune intorno a idee e progetti comuni è lo strumento per affermare il modello di eco-sviluppo al quale guardiamo da sempre convinti che il turismo, più che il petrolio,  è il giacimento in grado di contribuire a creare ricchezza, reddito ed occupazione, soprattutto futuro alle giovani generazioni.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS