Politica

Lacorazza: snellire le procedure per rilanciare l’edilizia

Recepire il Regolamento Edilizio tipo nazionale, di cui all’Intesa della Conferenza Unificata n. 125/CU del 20 ottobre 2016, e semplificazione VINCA.

Una richiesta di audizione del Direttore Generale del Dipartimento Ambiente ed Energia, dott.ssa Carmen SANTORO per verificare lo stato dell’arte circa il recepimento della Regione Basilicata del regolamento edilizio tipo nazionale di cui all’Intesa della Conferenza Unificata n. 125/CU del 20 ottobre 2016.  E’ quanto chiede, in una lettera inviata stamattina al Presidente della terza Commissione Vincenzo Robortella, il consigliere regionale del Pd Piero Lacorazza.

“Nei giorni scorsi ho avanzato la richiesta di audizione del Direttore Generale, dott.ssa Santoro per valutare eventuali procedure semplificate della c.d. VINCA, conformemente alla normativa nazionale ed europea, relativamente a progetti ed interventi edilizi ricadenti nelle aree Natura 2000. L’occasione è propizia per approfondire e sollecitare un’altra importante tematica relativa al processo di semplificazione in un settore, l’edilizia, riconosciuto strategico dall’Agenda per la Semplificazione 2015-2017, e che riguarda il mancato recepimento, ad oggi, da parte della Regione Basilicata del regolamento edilizio tipo nazionale, di cui all’Intesa della Conferenza Unificata n. 125/CU del 20 ottobre 2016, nonostante siano abbondantemente trascorsi i 180 giorni (termine massimo, scadenza 18 aprile 2017) entro cui adeguarsi.

In via informale abbiamo interloquito con gli uffici e tuttavia la Regione entro brevissimo tempo adotti eventuali provvedimenti utili in merito”.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS