Rassegna Stampa

La Rassegna Stampa di Robex News – (23 – 24 – 25 – 26 – 27 giugno 2018)

ESTERO Nottata di tensione quella passata a Gaza con Hamas che ha lanciato razzi su Israele. La nave Lifine dell’ong sarà sequestrata dopo l’arrivo a Malta, già autorizzato, per l’avvio delle indagini legate alla ridistribuzione dei migranti. Caso unico deciso dalla Germania dopo un incontro avvenuto in Italia, a Roma.

POLITICA NAZIONALE È finita in Italia la pacchia per i politici di una volta, tutti arricchitisi mentre la popolazione non può neanche mangiare. Arriva la delibera Fico, un sogno del M5s che sembra concretizzarsi dopo anni, per il superamento dei vitalizi degli ex deputati che porterà, tra l’altro, risparmi per circa 40 milioni di euro e che potrebbe entrare in vigore già dal prossimo novembre.

CRONACA Da alcuni dati recenti realizzati dal Censis, in Italia cresce la voglia della “sicurezza fai da te”, sopratutto tra anziani, il 41%, e meno istruiti, il 51%, favorevoli all’introduzione di una legge per potersi armare, mentre dall’Istat cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese. Connessione veloce in arrivo a breve in Italia con Google Wi-Fi che potenzierà con un semplice dispositivo le stanze delle nostre abitazioni che sostituirà e migliorerà i router tradizionali ed è progettato per garantire la massima priorità alla privacy degli utenti. Per la maturità 2018, dopo il quizzone e il colloquio orale, gli studenti si preparano all’orale. 6 arresti e 16 denunce in tutta Italia da parte della Polizia di Stato su abusi su minori dopo il sequestro di video pornografici, tra cui filmati con la presenza di neonati. Tre militari dell’Arma, due ufficiali e un appuntato, in servizio in Campania, presso la Compagnia di Giugliano, in provincia di Napoli, sono stati arrestati per aver arrestato un extracomunitario accusandolo falsamente di custodire armi clandestine per attività terroristiche, soltanto per cercare di ottenere un encomio. La scorsa notte, in Campania, i Carabinieri della Tenenza di Pagani, in provincia di Salerno, hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Nocera Inferiore, N.A., pluripregiudicato 47enne del posto. I militari, a conclusione di un’approfondita attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, hanno acquisito gravi indizi di colpevolezza nei confronti del predetto, il quale è ritenuto l’autore di ben 4 rapine commesse tra gli scorsi mesi di febbraio e maggio ai danni di bar e sale slot del comune di Pagani. Il rapinatore, che era solito agire da solo con il volto travisato, minacciava le proprie vittime con una pistola, facendosi consegnare l’incasso della giornata. In un’occasione, il malvivente si era anche scagliato violentemente contro un avventore di uno degli esercizi rapinati, colpendolo al capo con il calcio della pistola e provocandogli gravi lesioni. In Basilicata, a Potenza, nella mattinata di ieri, 7 persone legate al clan Riviezzi di Pignola, sono state arrestate dai militari della Guardia di Finanza del Comando Provinciale del capoluogo lucano, guidato dal Colonnello Gianluca Dinoi, per traffico internazionale di droga. Questi i nomi degli arrestati: Saverio Riviezzi, Vito Riviezzi, Giovanni Piscopo, Angelo Quaratino, Diuss Hiuta, Habib Badi e Addi Ennser. Altre persone risultano, invece, indagate. A Matera, nella notte, furto ad un bancomat della “Banca Popolare di Bari”, nella sede di via La Martella. Circa 90mila euro è il bottino portato via da una banda per adesso ancora ignota alle forze dell’ordine. Sul fatto indaga ora la Squadra Mobile della città dei Sassi. Sempre a Matera, uno stalker 40enne ha ricevuto un provvedimento di divieto di avvicinamento alla sua ex, notificato dalla Polizia di Stato, dopo una denuncia-querela sporta nei suoi confronti dalla donna. In Puglia, a Mottola, in provincia di Taranto, ieri mattina, V. F., un Assistente Capo della Polizia Penitenziaria in servizio presso la Casa Circondariale di Matera ha tentato il suicidio ed ora è ricoverato in ospedale in gravissime condizioni. Nella città di Avigliano, in provincia di Potenza, vincita da 100mila euro. Un anonimo ha giocato 3 euro ed ha azzeccato 8 numeri su 8 al 10 e Lotto, grazie al “doppio oro”, la nuova opzione del gioco.

AMBIENTE Nei giorni scorsi, in Basilicata, i militari delle Stazioni Carabinieri Parco di Terranova di Pollino e Chiaromonte, in provincia di Potenza, durante un controllo del territorio finalizzato alla prevenzione dei reati ambientali, hanno sorpreso un uomo, D.L. di Terranova di Pollino, in località “Demanio-San Migalio” del comune di Terranova, all’interno del Parco Nazionale del Pollino, mentre era intento a bruciare rifiuti in plastica abusivamente. All’atto del controllo si è constatato che l’uomo aveva realizzato, sempre abusivamente, sullo stesso terreno, un deposito incontrollato di rifiuti speciali. Su disposizione del pm di turno, si è provveduto a sequestrare l’area e i rifiuti e a denunciare all’A.G. competente il trasgressore per gestione e combustione illecita di rifiuti. In Basilicata, a Potenza, per consentire l’esecuzione di lavori su condotte e/o impianti, l’erogazione dell’acqua potabile in c.da Lavangone è stata sospesa e sarà ripristinata alle ore 17.00 circa di oggi, salvo imprevisti. Per eventuali informazioni, potete contattare i seguenti recapiti dell’Acquedotto Lucano: ufficiostampa@acquedottolucano.it
0971/392233 – 0971/392314.

EVENTO Nella mattinata di oggi, il Presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, nella sua sede istituzionaledi ha incontrato il Generale di Brigata, Rosario Castello, neo Comandante della Legione Carabinieri “Basilicata”. Diversi gli argomenti affrontati nel corso della visita istituzionale dove non sono mancati riferimenti ad alcune questioni sensibili che interessano la Basilicata, tra cui gli ultimi episodi registrati nel metapontino che preoccupano cittadini e imprenditori locali. “Un incontro cordiale che, nel rispetto dei ruoli, rinnova lo spirito di collaborazione istituzionale tra la Regione Basilicata e l’Arma dei Carabinieri” – ha dichiarato il presidente Pittella. Il Generale Castello ha, inoltre, manifestato apprezzamento per le tante bellezze culturali e paesaggistiche della Basilicata e ha ricordato la presenza diffusa dell’Arma sul territorio con ben 104 Stazioni dei Carabinieri. “Siamo vicini ai cittadini, pienamente inseriti nella comunità lucana” – ha detto con soddisfazione. Al temine dell’incontro, il Generale ha firmato il libro d’onore riservato agli ospiti illustri della Basilicata.

SPETTACOLO Due bambini lucani nel lungometraggio “Credo in un solo padre” del regista cilentano Luca Guardabascio. Sveva Rosa, di soli 7 anni, e il fratello Yuri di 9, di Avigliano, sono sul set del film che, partendo da una storia realmente accaduta in un paesino al confine tra la Campania e la Basilicata tratto dal libro di Ferruccio Michele Tuozzo “Senza far rumore”, tratterà dello scottante e attuale tema della violenza sulle donne. Sveva interpreta Carmela Bianco, una piccola bambina che vive nella Masseria del nonno-padrone Giuseppe, interpretato da un eccellente Massimo Bonetti. Yuri, invece, interpreta, a inizio pellicola, il ruolo di Donato, figlio ribelle di nonno Giuseppe, affidato in età adulta a Francesco Baccini, che ne ha curato anche la colonna sonora. Il lungometraggio, prodotto da Around culture e coprodotto da Gianni Pagliazzi, è girato interamente tra la provincia di Salerno e la città di Arezzo ed uscirà nelle sale nella prossima primavera, lanciando un messaggio di speranza: si può e si deve uscire dalla spirale di violenza; le giovani generazioni devono ribellarsi e bisogna lavorare sulle coscienze di chi, da troppi anni, è sordo alle richieste di aiuto.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com