Emergenza Coronavirus

La pandemia come occasione per guardarsi dentro: analisi di d’Angola sui risvolti del covid



“Un’analisi della pandemia non dal punto di vista meramente tecnico, ma intimistico, personalistico ed umano che ha toccato tutti noi, a prescindere dal lavoro svolto, e che ha avuto ricadute importanti giungendo a modificare lo stile di vita e cambiando psicologicamente il modo di approcciarsi non solo con le persone ma anche con gli eventi”.
E’ questa la lettura che il Direttore Generale dell’azienda sanitaria di Basilicata, Luigi D’Angola, ha dato della pandemia da Covid 19 che dal 23 gennaio 2020 ai tempi recenti ha modificato la quotidianità della collettività. Un’analisi accurata che è venuta fuori nel corso della presentazione de “I versi di una pandemia” della dipendente Asp di Potenza Tina Garreffi che ha voluto “conservare nella memoria” gli eventi che, partiti da Wuhan, hanno interessato e coinvolto il mondo intero.
D’Angola, nominato alla Direzione Sanitaria della Asl potentina pochissimo tempo prima degli eventi pandemici, ha ricordato “la dimensione surreale che soprattutto nella prima fase dell’ondata del virus ha modificato abitudini, stili di vita, ha tagliato i contatti umani e ci ha costretti a vivere nella solitudine osservando inermi il cambiamento brusco della natura delle cose”.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com