Primo PianoSocietà e Cultura

La COLATA per la fusione delle campane del Santuario del Sacro Monte di Viggiano

Immagine1C’è passione ed attesa ogni volta che nella fonderia Marinelli di Agnone nasce una nuova campana. E quella che è nata oggi, come “una nuova creatura”, è stata definita da Armando Marinelli, a lavoro con il fratello Pasquale, “una campana storica”. Con emozione e preghiera, questa mattina una colata di fuoco ha dato vita alla fusione della campana del Santuario del Sacro Monte di Viggiano. Ad osservare il lavoro operoso dei fratelli Marinelli, coadiuvati da familiari ed operai, insieme al rettore del Santuario di Viggiano don Paolo D’Ambrosio, anche il sindaco Amedeo Cicala ed il Responsabile dell’area tecnica settore LL. pp. ed Infrastrutture Maria Teresa Vignola del comune di Viggiano.

“Oggi è stata fusa una campana storica per tutta la Lucania che presto suonerà al Santuario del Sacro Monte di Viggiano”. Sarà bellissimo arrivare su in cima al Monte e risentire dopo anni di silenzio il suono armonioso delle campane! Una musica di festa in onore della NOSTRA BELLISSIMA MADRE NERA! 

Il buio del laboratorio e – all’interno – un silenzio gravido d’attesa, il riverbero della fiamma proveniente dalla bocca del forno, il gesto benedicente del sacerdote, il precipite scorrere del bronzo fuso lungo il canale di mattoni refrattari, fino al suo interramento: sono questi gli ingredienti di un video che documenta la colata per la fusione della campana.

[fbvideo link=”https://www.facebook.com/amedeo.cicala/videos/vb.100000049790036/1192689160742732/?type=3&theater” width=”500″ height=”400″ onlyvideo=”1″]

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com