Società e Cultura

Incontro conclusivo del progetto STAY II che rilancia con il nuovo progetto Human Capital 2019

Si è svolto a Matera il 14 e 15 dicembre 2018 l’incontro conclusivo del progetto STAY II così come previsto dal progetto realizzato grazie al sostegno dell’Agenzia Nazionale Giovani e del programma Erasmus+.

Dopo il primo incontro svoltosi a Grassano e una serie di iniziative locali, i partecipanti e i decisori politici si sono incontrati per fare un bilancio del progetto e per valutare nuove occasioni di collaborazione al fine di proseguire il dialogo strutturato avviato grazie al progetto. Tra le proposte emerse vogliamo citare la nuova opportunità offerta dalla Fondazione Matera 2019 con la chiamata pubblica per i progetti di comunità e le opportunità offerte dal nuovo programma europeo Corpo Europeo di Solidarietà. Inoltre si è deciso di continuare a portare avanti la progettazione condivisa di scambi e progetti di dialogo strutturato con il supporto del programma Erasmus+.

A questo proposito Basilicata Link rinnova la sua disponibilità ad organizzare incontri tematici e seminari per entrare più nello specifico dei formulari e redarre nuovi progetti per i giovani e per le comunità locali. Si sta un incontro specifico su Corpo di Solidarietà, in particolare sui progetti di solidarietà che è possibile realizzare con questo nuovo programma. 

All’appuntamento materano di STAY II, realizzato in collaborazione con Generazione Lucana e Europe Direct Matera, ha preso parte il direttore dell’Agenzia Nazionale Giovani che ha sottolineato l’importanza della partecipazione giovanile e ha lanciato un invito a raccogliere la sfida dell’Europa a costruire una società più inclusiva grazie al supporto dei programmi dedicati ai giovani.

Il progetto si è concluso in maniera non casuale lo stesso giorno in cui Basilicata Link ha voluto realizzare un incontro di lancio del nuovo progetto di volontariato europeo Human Capital 2019. Incontro la quale hanno partecipato un gruppo di volontari europei, le organizzazioni di invio provenienti da Croazia, Francia e Romania, la Fondazione Matera-Basilicata 2019 e le organizzazioni di accoglienza. L’intervento del Direttore dell’Agenzia, avvocato Domenico De Maio, è stato preceduto da un breve ma sentito saluto da parte del Sindaco di Matera, Raffaello De Ruggiaro, il quale ha sintetizzato le tappe salienti che hanno portato Matera a trasformarsi da “vergogna nazionale” a capitale europea della cultura.

STAY II si conclude quindi con un bilancio molto positivo, ma la conclusione del progetto non rappresenta affatto la fine del percorso avviato ormai diversi mesi fa. Si continuerà con l’associazione Basilicata Link per lo sviluppo di politiche giovanili nella nostra regione e continuiamo a costruire opportunità per i giovani;  sostenendo convintamente il percorso avviato da Generazione Lucana, che il 28 dicembre presenterà a Casa Cava il Dossier di cui siamo co-autori insieme a tanti altri protagonisti lucani; a partire da gennaio con ulteriori incontri di approfondimento e laboratori di progettazione partecipata rivolti ai partecipanti ai due incontri di STAY II e non solo.

Ma di questo vi parleremo molto presto per cui, come sempre, STAY tuned!

Continuate a seguire questi ragazzi anche sui loro canali social: il gruppo STAY II e la pagina Facebook di Basilicata Link.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS