Petrolio in Val d'Agri e Valle del SauroPrimo Piano

Incidente COVA. I tecnici di ARPAB e di Ispra impegnati nei campionamenti all’esterno e all’interno dell’impianto


Sul grave incidente verificatosi nel comune di Viggiano e causato, nei giorni scorsi, dallo sversamento di greggio da uno o più serbatoi del Centro Olio di Eni, sono impegnati i tecnici Arpab e dell’Istituto Superiore per la Ricerca e Protezione Ambientale.

I tecnici stanno eseguendo i campionamenti ufficiali all’esterno dell’impianto per tutti gli accertamenti.

L’intervento è avvenuto a seguito di insistenti e formali solleciti da parte del presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella e del direttore generale dell’Arpab Edmondo Iannicelli.

Da parte sua Eni Spa nella persona di Carlo Vito Russo, Executive Vice President della Direzione Central and South Europe  Region, ha assicurato che,  in un atteggiamento di massima collaborazione, i carotaggi all’interno dell’impianto industriale potranno essere effettuati, dal personale tecnico dell’Arpab, nei tempi e con le modalità già concordati per l’area esterna del COVA e nel rispetto dei ruoli.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com