CronachePrimo Piano

Incendi Pollino, dito puntato contro smembramento Corpo forestale

Si è tenuta stamattina nella sede del Parco del Pollino a Rotonda una riunione, presieduta dal Presidente Pappaterra, con i sindaci dei comuni già pesantemente colpiti nel mese di luglio dall’emergenza incendi.

La discussione è stata incentrata sulla drammatica ripresa del fuoco che non sta dando tregua al territorio e che rischia di aggravarsi a seguito dell’aumento delle temperature e delle difficoltà organizzative che tutte le istituzioni locali hanno riscontrato già nel mese di luglio.

Tutti i sindaci hanno evidenziato ritardo nelle operazioni spegnimento e pertanto è stata evidenziata la necessità di un maggiore coordinamento e organizzazione tra tutte le forze di contrasto in campo. All’incontro ha anche partecipato l’attuale dirigente del CTA – Carabinieri Forestali capitano dr.ssa Potenza alla quale i sindaci hanno raccomandato un ulteriore controllo del territorio,

Infine, i presenti alla riunione hanno convenuto sulla necessità di un incontro immediato ed urgente da svolgersi nella sede del parco a Rotonda alla presenza dei rispettivi Dipartimenti di Protezione Civile di Basilicata e Calabria, dei comandi provinciali di Potenza e Cosenza dei Vigili del Fuoco, del Comandante Regionale dei Carabinieri-Forestali gen. Mustacchi, dell’Area Programma del Senisese e di Calabria Verde, e dei Presidenti, o loro delegati, delle regioni di Basilicata e Calabria. Di questo incontro saranno portati a conoscenza anche i Prefetti di Potenza e Cosenza che coordinano le due unità di crisi costituite presso le rispettive Regioni.

E’ stato stabilito di tenere questa riunione lunedì 7 agosto, alle ore 11.00, presso la sede del Parco del Pollino.

Pino Perciante

FONTE: LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS