Cronache

In manette per estorsione un giovane di Melfi

Ennesimo arresto in Basilicata, operato dai Carabinieri della Compagnia di Melfi, al comando del Capitano Michelangelo Piscitelli.

Nei giorni scorsi, a finire in manette per estorsione al proprio padre, L.M. di anni 24.

Ad eseguire il fermo, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione di Melfi.

I Carabinieri sono intervenuti subito dopo una disperata richiesta di aiuto giunta sull’utenza d’emergenza 112, da un’abitazione situata nel centro federiciano, dove un uomo, davanti ai genitori anziani, veniva per l’ennesima volta fatto oggetto di una richiesta di denaro dal proprio figlio.

Il tutto, dietro ripetute ed insistenti minacce, di percosse e di danni agli arredi dell’abitazione, come già fatto in passato.

Al termine degli accertamenti che hanno consentito di ricostruire la vicenda, il giovane è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno presso la Procura della Repubblica di Potenza.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS