Curiosità, Notizie dall'Italia e dal Mondo

Il tempo della Candelora ci può dire come proseguirà l’Inverno?


Il 2 Febbraio si festeggia la Candelora, ovvero la ricorrenza che celebra la presentazione di Gesù al Tempio, quaranta giorni dopo la nascita. Viene così definita perché in questa data si benedicono le candele, simbolo di Cristo “luce per illuminare le genti”, come il bambino Gesù venne chiamato dal vecchio Simeone al momento appunto della presentazione al Tempo di Gerusalemme, che era prescritta dalla Legge giudaica per i primogeniti maschi. Una data che nella tradizione popolare abbonda di proverbi e che a detta di molti permette di ipotizzare dell’evoluzione della seconda parte della stagione fredda.

«Per la santa Candelora dell’inverno siamo fora, ma se piove o tira vento, dell’inverno siamo dentro». Il detto popolare è tutto italiano, ma non è il solo riferito alla giornata del 2 febbraio. Dall’altra parte dell’Atlantico è il giorno della marmotta quello in cui Phil, la marmotta appunto, esce dalla sua tana e decide se l’inverno sta per finire oppure no.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com