Il Sindaco Imperatrice pretende massima sicurezza per gli addetti del Cova

“Pretendiamo massima sicurezza per chi lavora e pronto intervento medico per gli addetti al Centro Olio della Val d’Agri”. Il Sindaco di Grumento Nova Antonio Imperatrice, dopo l’infortunio grave al Cova Val d’Agri, interviene con una nota inviataci in redazione e che pubblichiamo di seguito:

“Ho appreso da poco che un addetto alle manutenzioni del Centro Olio dell’Eni, durante il proprio turno, ha subito un infortunio che poteva determinare anche la perdita della vista. Manifestiamo innanzitutto la nostra vicinanza al lavoratore ed alla sua famiglia, con l’augurio di una pronta guarigione. Come già sostenuto nel corso di una riunione con i Sindacati e l’Eni all’hotel Kiris, è il momento di garantire la massima tranquillità alle maestranze innanzitutto con il potenziamento dell’ospedale civile di Villa d’Agri, assicurando, un vicino e pronto intervento. Questo caso dimostra che, in caso di incidente rilevante, previsto dal piano di Emergenza Esterna del Cova e che potrebbe interessare numeri più elevati di addetti e di civili residenti nelle immediate vicinanze, non saremmo pronti ad intervenire con immediatezza. Inoltre, non da meno, va sicuramente sottolineato come sulla sicurezza non si possa derogare. Occorrono nuove revisioni agli impianti ormai datati, maggiori e più frequenti controlli, assicurando professionalizzazione negli interventi di primo soccorso. Sicuramente non potrà più essere considerata la sola regola “del prezzo del petrolio estratto e della convenienza economica dell’intero ciclo produttivo”: se si estrae non si può derogare da responsabilità sanitarie e socio-economiche che hanno già creato in passato, nel 2017 con il prezzo del barile basso e con manutenzioni e personale ridotti, sversamenti di greggio nel sottosuolo con danni ambientali ancora in corso. Sono necessari interventi strutturali di ammodernamento degli impianti non più rinviabili”.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE