Il Prof. Pasquale Casaletto ricorda il Maestro Gino Volpe

In questo particolare momento di grande tensione una tristissima notizia ha destato in me un forte sgomento. lI Maestro Gino Volpe ci ha lasciato… ed è così che a lui, amico fraterno, dedico, piuttosto commosso, un caro pensiero… Lo rivolgo agli anni in cui, io e il giovane Maestro, ci siamo impegnati con tanto entusiasmo e meticolosa dedizione alla valorizzazione delle tradizioni lucane attraverso la riscoperta dei canti popolari… Alle giornate trascorse insieme tra incisioni presso le case discografiche di Napoli e manifestazioni radiofoniche, televisive e di piazza per il Sud d’Italia. Alla sua speciale partecipazione al Cantagiro del 1966 con la canzone “Un bacio ancora… Arrivederci” ed alle riuscitissime edizioni del “Disco d’oro” da lui egregiamente condotte e realizzate, grazie alla sua tenacia, nella nostra splendida Val d’Agri… Lo rivolgo, in special modo, alla sua esuberante vitalità ed al suo versatile estro… Ci mancherai Gino, e tanto!!! Che le giovani generazioni possano preservare la tua meritoria opera!! Che la terra ti sia lieve… Riposa in pace.

Pasquale Casaletto

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE