Lavoro e Salute

I lavoratori Italtractor approvano all’unanimità accordo ponte 2017


Il giorno 10 Luglio si sono tenute le assemblee per la valutazione e approvazione dell’ipotesi di Accordo siglata il 4 luglio 2017 presso la Confindustria di Modena.

Un Accordo che giunge da una difficile trattativa per il rinnovo del Contratto aziendale, che ha visto i lavoratori Italtractor di Potenza scioperare e presidiare la fabbrica per circa 10 giorni, all’interno di un duro confronto con la Direzione ITM resasi responsabile della rottura del tavolo di trattativa il 1 Giugno 2017.

Grazie alle lotte e all’unità dei lavoratori, finalmente il 4 Luglio è stato definito un Accordo ponte che riconosce ai lavoratori per il 2017 un premio fisso e consolidato di 1910 euro.

Inoltre è già stato definito un calendario di incontri per la prosecuzione della trattativa sul Premio variabile a partire da Settembre, già con la definizione per il 2018 di 1.300 Euro fissi e non assorbibili in paga base.

E’ questo un primo risultato importante e di avanguardia rispetto alla contrattazione collettiva, che dopo difficili anni di crisi per il Gruppo Italtractor e di sacrifici per i lavoratori, consentirà nei prossimi mesi di iniziare a ridiscutere di investimenti per il rilancio dello stabilimento di Potenza a partire dalla qualità e dagli impianti al fine di migliorarne l’efficienza e la centralità all’interno del Gruppo Titan.

L’ipotesi di accordo approvata all’unanimità dai lavoratori consentirà la prosecuzione della trattativa con maggiore responsabilità e determinazione per il raggiungimento degli obiettivi condivisi dai lavoratori.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com