Cronache

Giovane pregiudicato arrestato dai Carabinieri per maltrattamenti alla madre

In Basilicata, un pregiudicato 28enne del posto è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Matera, in collaborazione ai militari della Stazione della città dei Sassi per i reati di maltrattamenti in famiglia, rapina e lesioni personali, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Matera.
Il giovane, per futili motivi di natura economica legati al consumo di droga, per diversi mesi si era reso responsabile di numerosi episodi di violenza e minacce nei confronti della propria madre e in diverse circostanze, aveva picchiato la donna al fine di farsi consegnare somme di denaro, da spendere in cose futili o perchè si trovava sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.
A causa dei continui comportamenti violenti e aggressivi del figlio, la signora in alcune occasioni è dovuta necessariamente ricorrere anche alle cure mediche, dopo il danneggiamento anche di suppellettili all’interno della propria abitazione, insomma un vero tormento sino a che ha trovato la forza di denunciare il tutto ai Carabinieri che hanno avviato nell’immediatezza le attività info-investigative del caso, riuscendo ad acquisire le prove necessarie, che hanno permesso, così, alla Procura della Repubblica di Matera, diretta dal dott. Pietro Argentino, di ottenere la misura di prevenzione con la quale il 28enne è stato, infine, condotto in carcere.
Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS