Cronache

Gioco d’azzardo nella Val d’Agri. Bruciati 42,5 milioni di euro nel 2017



Nella Val d’Agri nel 2017 sono stati spesi 42,5  milioni di euro per il gioco d’azzardo, tra slot machine, lotterie e scommesse.


Nella Val d’Agri sono stati bruciati 42,5 milioni di euro nelle slot. Tra i paesi con il tasso più alto, Marsicovetere con 16,40 milioni spesi e 13,37 vinti (128 slot presenti hanno incassato 14,5 milioni), Viggiano ha speso 1,63 milioni (1,36 nelle slot), Marsico Nuovo 2,33 milioni (1,73 nelle slot), 1,13 milioni a Paterno (631mila nelle slot), 1,82 a Tramutola (1,3 nelle slot), 2,85 a Moliterno (2,15 nelle slot) e 2,3 a Corleto Perticara (1,67 nelle slot).

Sono 374 nella Val d’Agri (393 nel 2016).

– Claudio Buono –

Redazione

Il nostro non è solo un sito d’informazione. È il sito di una comunità che viene raccontata con aggiornamenti continui sotto forma di testi, foto e video. Per qualsiasi informazione o per contattarci potete utilizzare l'indirizzo email: info@gazzettadellavaldagri.it

Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp