Eventi in Basilicata

Fondazione Sinisgalli presenta “Cunti canti e musicanti”, una serata fra musica e poesia nel segno dell’accoglienza

La Fondazione Leonardo Sinisgalli formula l’augurio di Buon Natale e di un sereno Anno Nuovo con l’alfabeto della poesia e della musica.

Domenica 19 dicembre alle 19:00 nell’ Ex Convento di San Domenico a Montemurro, la Fondazione presenta il recital “Cunti canti e musicanti”, con la voce recitante di Eva Immediato, l’arpa di Daniela Ippolito e la partecipazione straordinaria di Mimmo Sammartino.

Una serata di canzoni e affabulazioni eretiche nel segno dell’accoglienza, dell’incontro con l’Altro, del dialogo fra gli uomini, dell’abbraccio necessario fra Oriente e Occidente, fra i Nord e i Sud del mondo, fra i parlanti smarriti sotto la torre di Babele. Fra le solitudini e i dolori che traboccano dai margini e dalla storia e invocano il dio dai molti nomi perché suggerisca il ripudio di guerre e sopraffazioni. Perché le ferite del mondo possano essere lenite e curate da un nuovo umanesimo.

Le storie raccontate e cantate spaziano dall’Antico Testamento, alle trincee fangose e insanguinate della Grande Guerra. Dal Cantico dei Cantici, alla strage di Beslan.

È il grido che si solleva dagli inferni dei viventi e si trasmuta in promessa di riscatto e riconciliazione. Si trasfigura in canto. Ritrova il silenzio sacro della contemplazione. L’innocenza della preghiera. La potenza formidabile della parola che può trasformare il lamento in nenia, in memoria, in purissima poesia.

“Cunti canti e musicanti” è un viaggio emozionale da condividere per un’ora. Un richiamo alla responsabilità di ciascuno. Un invito a restare umani.

Il recital sarà preceduto dai saluti del Sindaco di Montemurro, Senatro Di Leo e del Direttore della Fondazione Leonardo Sinisgalli, Luigi Beneduci.

L’accesso alla manifestazione è consentito con Green Pass rafforzato.

Articoli correlati

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com