Pubblicità

FioreRosalba.com formazione online per gli operatori ai beni culturali


La formazione continua è una garanzia verso ulteriori conquiste nel mondo del lavoro al fine di arricchire il proprio bagaglio culturale e avere accesso ai concorsi pubblici, partendo da un livello superiore nella fase preselettiva. È il caso del nuovo corso di Operatore dei Beni Culturali in modalità e-learning aperto a diplomati come quello sul sito www.fiorerosalba.com, che guarda ai numerosi concorsi promossi dal Mibact proprio in riferimento a questa figura e ad altre affini, sul sito inoltre è possibile trovare anche un corso di laurea in operatore dei beni culturali e diversi master universitari. Ecco tutte le informazioni utili per iscriversi sul sito che da anni è il punto di riferimento della formazione online per adulti ed aziende.

La figura professionale di Operatore dei Beni Culturali

La figura professionale dell’Operatore dei Beni Culturali sarà centrale nella prossima riorganizzazione per la gestione di musei, centri culturali pubblici, poli di attrazione turistica, residenze storiche e simili. Il profilo professionale che andrà a creare questo corso sarà in grado di gestire gli ambiti museale di ogni tipo e anche di avere la preparazione adeguata per affrontare tutte le prove concorsuali in questo settore.

L’addetto museale per il patrimonio artistico sarà in un prossimo futuro protagonista per le specifiche competenze sia operative che organizzative che avrà acquisito. Tra queste ci sono l’accoglienza del pubblico, il front office con la capacità di interfacciarsi sia con operatori pubblici del settore sia privati. Con le nozioni acquisite saprà sviluppare quella capacità empatica per interessare tutti coloro che vogliono conoscere il nostro patrimonio artistico. A questo si aggiungono le conoscenze delle norme di sicurezza sul lavoro, della possibilità di intervenire prontamente, se la situazione lo richiede, per assicurare una permanenza serena a tutti i visitatori.

L’Operatore dei Beni Culturali avrà anche capacità di organizzare la fruizione degli spazi museali, svolgendo anche mansioni di sorveglianza e custodia dei beni artistici.

Saprà interfacciarsi con tutti gli attori di questo settore trainante dell’economia italiana come il turismo. Molti sono i soggetti che lavorano con i musei, da quelli della pubblica amministrazione alle cooperative ed associazioni.

Si può comprendere come questa figura che sarà richiesta ha un profilo estremamente versatile, multitasking e polivalente al fine di soddisfare la domanda nel mondo della cultura, dell’arte e dei luoghi espositivi e di valenza storica.

Corso di Operatore dei Beni Culturali perché farlo

Il corso online di Operatore dei Beni Culturali è destinato a chi punta ad arricchire in modo veloce e versatile le proprie conoscenze e competenze nel mondo della gestione dei beni culturali del patrimonio artistico italiano.

Tutti vi possono accedere anche in ragione della partecipazione e del superamento di concorsi in atto e di quelli futuri indetti dal Ministero dei Beni Culturali.  È una figura che andrà a rimpiazzare il turn over e dovrà potenziare la presenza di operatori qualificati nei siti di interesse museale. La valenza del corso online di Operatore dei Beni Culturali è valida per diversi ambiti, anche nel caso sia richiesto un ulteriore aggiornamento nel proprio ambito lavorativo, intenso come training aziendale.

A questo si aggiunge la proficua intenzione di una nuova esperienza curricolare, con un ulteriore titolo che arricchisce le proprie conoscenze nel settore dei beni culturali e museali.

Materie del corso di Operatore dei Beni Culturali

Il programma del corso tratterà argomenti che riguardano:

  • le modalità di gestione dei flussi di visitatori negli spazi espositivi museali;
  • organizzazione per la fruizione del beni artistici;
  • conoscenza della regolamentazione sulla sicurezza sul lavoro;
  • informazioni sulle mansioni per la custodia e la sorveglianza dei beni artistici museali.

Il corso di Operatore dei Beni Culturali verrà erogato in modalità e-learning con la possibilità di seguire anche in differita le lezioni, che rimangono sulla piattaforma a completa disposizione degli iscritti.  L’accesso al corso online non richiede particolari requisiti, se non quelli minimi di un’ottima conoscenza della lingua italiana e della reale passione per la tutela del nostro patrimonio artistico-culturale.

La perfetta conoscenza della lingua italiana è auspicabile per comprendere a pieno gli argomenti trattati, mentre la passione verso l’ambito museale costituisce un valore aggiunto alla formazione di una figura completa e propositiva.

Le lezioni hanno una durata complessiva di 200 ore e sono tenute da docenti esperti nelle materie che riguardano questo corso dedicato anche a chi ha la passione per l’arte in un Paese come l’Italia che detiene almeno l’80% del pratrimonio storico-architettonico mondiale.
A ogni iscritto verranno fornite delle credenziali che permetteranno di fruire di tutto il materiale didattico.

Uno dei vantaggi della modalità e-learning è proprio quello di lasciare la più ampia libertà ai corsisti, che possono seguire il corso da qualsiasi dispositivo portatile o dal proprio PC.
In tal modo è possibile conciliare ogni tipo di impegno lavorativo, famigliare o di svago senza mai rimanere indietro e fruendo in modo totale del corso. Gli iscritti possono interfacciarsi con i docenti tramite email o telefono per chiarire qualsiasi dubbio o porre domande sugli argomenti trattati.

Il materiale didattico del corso di Operatore dei Beni Culturali è sempre disponibile anche scaricando le dispense in formato cartaceo da file PDF. Alla fine del corso si dovrà sostenere un esame dopo il superamento del quale verrà consegnato l’attestato di partecipazione e frequenza.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com