Musica e musicisti della Basilicata

Esce il video ufficiale su Youtube di “Pastori di greggio”. Una ballata contro il petrolio lucano che fa molto discutere


Oggi 3 dicembre è disponibile su Youtube il video della canzone “Pastori di greggio” del giovane cantautore lucano Alberto Giovinazzo che oltre ad essere apprezzato per la sua gioviale orecchiabilità ha aperto un vivace dibattito tra l’autore e i difensori della politica industriale delle compagnie petrolifere che operano in Basilicata. Dibattito civile ma molto serrato tra apocalittici ecologisti e integrati sviluppisti che contestano la misura delle ferite inferte dalle estrazioni.

Il videoclip si apre con una radio e si dipana con il protagonismo del cantante Giovinazzo che insieme a due compagni di avventura affrontano una picaresca e grottesca vicenda che sa di caccia al tesoro per mettere in contrasto trivelle e pastori. Un’utilitaria troverà il tesoro naturalistico che sarà restituito all’ambiente lucano.

Il videoclip è stato girato dal regista Pier Luigi Sposato.

Queste le sue note di regia:

“In quanto autore dello storytelling e regista di questo videoclip musicale posso dire di aver provato immediatamente una forte empatia con la canzone “Pastori di Greggio”. Ho pensato fin dal principio che un tema delicato, come quello dell’inquinamento ambientale delle acque, avrebbe necessitato di una modalità ironica di racconto, per non scadere nella facile critica del sistema ma che allo stesso tempo non perdesse di vista la sua matrice satirica. Il risultato finale ha raggiunto questa mia visione, lasciando che la musicalità del brano e la dinamicità del video portassero alla luce, e verso il pubblico, un tema tanto difficile. Sono molto orgoglioso del prodotto finale e spero che per molti non rappresenti soltanto una bella produzione video discografica ma un monito alla sensibilizzazione civile”.

Alberto Giovinazzo che con “Pastori di greggio” ha vinto il Cantagiro 2020 ed è finalista anche al “Premio Bertoli” a Modena in occasione dell’’uscita del videoclip ringrazia gli attori Veronica Vera e Davide Manara; la famiglia Lissandrelli per aver messo a disposizione un casale storico nonché la loro ospitalità; Attilio Travascio, per aver messo a disposizione la sua auto; Lucia Finamore; Massimo De Masi, operatore di macchina; la make-up artist Manuela Monsalve.
Un ringraziamento speciale all’Arti Blu Academy ed al team di lavoro Roka Produzioni, la mia etichetta, per il supporto costante e la loro professionalità”.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com