Notizie dal Mondo

Eclissi lunare totale del 27 luglio, la più lunga del secolo



Ci siamo! Siete pronti per l’eclissi di Luna del secolo?

No, non siamo impazziti e non ci siamo messi a fare titoloni sensazionalisti, perché un fondo di verità nelle notizie che si rincorrono in questi giorni c’è! Questa eclissi totale di Luna, infatti, sarà la più lunga dell’intero 21simo secolo, ben 103 minuti di totalità!

Questo grazie alla combinazione di due fattori: la Luna è “ben centrata”, cioè il massimo della totalità avviene quasi esattamente al centro del cono d’ombra terrestre, normalmente le traiettorie sono più imprecise. E due, la Luna è in apogeo, cioè nel punto più lontano dalla Terra della sua orbita. Di conseguenza appare più piccola (più lontana) e per la seconda legge di Keplero, più lenta! Tutto ciò contribuisce ad allungare leggermente la durata della totalità, e a rendere l’evento un record! Aggiungendo i tempi di eclissi parziale, la durata diventa di quasi 4 ore, mentre l’intero evento (eclissi di penombra compresa) supera le 6 ore!

Dove osservare?
In Italia saranno più favorite di poco le regioni meridionali: in Calabria, Puglia e Sicilia sarà possibile osservare anche l’intera fase parziale iniziale, mentre le regioni del nord vedono la Luna sorgere a eclissi già iniziata. Trovate un posto che vi permetta di vedere molto bene l’orizzonte sud e sudest. L’inquinamento luminoso non è un problema, la Luna è bella grossa e luminosa, si vedrà anche dal centro delle città più illuminate!


Quando osservare?
Come detto, per quasi tutti gli italiani la Luna sorgerà a eclissi già iniziata, qualcuno sarà in grado di vedere qualcosina in più di altri. Il massimo sarà raggiunto alle 22:22, e la totalità terminerà alle 23:13. Quindi l’intero fenomeno è visibile anche ad orari abbastanza comodi.

Come osservare?
Trattandosi della Luna, non servono particolari strumenti o filtri, e non correte nessun rischio a fissarla direttamente. Se avete un binocolo, un telescopio, o un amico volenteroso che vuole condividere con voi l’evento, allora ve lo consiglio! L’eclissi si ammira benissimo a occhio nudo, gli strumenti ottici aggiungono ulteriore dettaglio e meraviglia!

Ma non è tutto: questa notte sarà veramente particolare perché per una coincidenza notevole Marte raggiungerà l’opposizione proprio la notte del 27 luglio! Per “opposizione” si intende che la Terra si trova esattamente tra il Sole e Marte, e quindi il Pianeta Rosso si trova alla minima distanza dal nostro pianeta. Per di più questa non è una “normale” opposizione marziana, ma una “Grande Opposizione”, cioè un’opposizione che avviene circa ogni 15 anni quando Marte si trova alla minima distanza dal Sole (perielio), e quindi è ancora più grande e brillante se visto da Terra! Non potrete sbagliarvi: è la stellona arancione subito sotto alla Luna!  Marte è già ben visibile da un paio di mesi, e continuerà a dominare il cielo sud di tutte le notti di questa estate. 

FONTE PAGINA FACEBOOK CHI HA PAURA DEL BUIO

CLICCA QUI
Close