Emergenza CoronavirusVal d'Agri Web Tv

Covid-19, intervista al Prof. Francesco Vespe: “picco contagi in Basilicata non prima di metà aprile”



Nella giornata di oggi sono stati pubblicati vari articoli su quando si azzereranno i contagi da covid-19. Lo studio, a cui gli articoli fanno riferimento, è pubblicato dall’Istituto Einaudi (Einaudi Institute for Economics and Finance – Eief).

Secondo questo studio, tutto il territorio nazionale dovrebbe “liberarsi” del virus tra il 5 e il 16 maggio. Il picco è invece previsto per la prossima settimana:

 

Abbiamo voluto capirne di più intervistando il Professore materano Francesco Vespe che purtroppo ci ha chiarito che il picco in Basilicata avverrà non prima di metà aprile:

 

Sulla sua pagina facebook sta pubblicando da diversi giorni dei grafici in cui mostrano l’andamento dei contagi e dei decessi: “ormai su base nazionale il modello che abbiamo costruito ci dice che siamo solidamente oltre il picco da ormai 5 giorni per quanto riguarda i contagi. Dato che viene confermato oggi anche dall’ Einaudi Institute of Economics and Financing (EIEF), publicato su TGCOM24. Studio ‘lusinghiero’ perché usa lo stesso metodo da noi applicato anche se arrivato con un ritardo di ben 10 giorni rispetto al nostro!



La convergenza – continua il Prof. dell’Agenzia Spaziale italiana – su base nazionale è impressionante perché ambedue i modelli prevedono che da metà Aprile in poi si avvierà il COVID19-exitLa forchetta sui decessi, alla fine della tempesta, sarà fra 18500 e 20.400 unità. I decessi ad oggi sono 11591 a fronte degli 11575 stimati con il modello. Cominciano finalmente ad essere intellegibili statisticamente i dati della nostra Regione. Avevamo dato per scontato che essi fossero allineati con quelli positivi della Puglia. Non è così!

Siamo in ritardo rispetto al dato nazionale di almeno una settimana come quello della Campania e della Sicilia. Questo deve essere fonte di estrema preoccupazione per la nostra regione perchè il picco è ancora lontano. Assolutamente in controtendenza rispetto ai dati sciorinati dall’EIEF in Basilicata (COVID-EXIT addirittura pronosticata da loro per il 7 Aprile)”.

Schemi grafici a livello nazionale elaborati dal Prof. Vespe:

CLICCA QUI per leggere l'Articolo
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close