Cronache

Corpo senza vita di un neonato ritrovato in una valigia, terribile scoperta dei carabinieri


Drammatico e agghiacciante quanto accaduto nelle ultime ore a Vallo della Lucania dove il corpo senza vita di un neonato è stato ritrovato all’interno di una valigia.

Dalle prime ricostruzioni effettuate dai Carabinieri della locale Compagnia, diretti dal Capitano Annarita D’Ambrosio, una donna dell’Est si sarebbe recata all’ospedale “San Luca” con una forte emorragia.

I sanitari che l’hanno presa in cura hanno dunque capito che aveva partorito da poco ed hanno allertato i militari dell’Arma.

Questi ultimi sono in seguito andati nell’abitazione della donna e qui hanno fatto la macabra scoperta. Il corpicino esanime del neonato era stato poggiato all’interno di una valigia. Bisognerà stabilire se quando è stato riposto lì fosse già morto o se il decesso è avvenuto poco dopo. E questo sarà chiaro dopo l’esame autoptico disposto dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania.

La donna, che abita da sola, fa la badante presso una famiglia che non si sarebbe mai accorta del suo stato di gravidanza. Dai primi rilievi sembrerebbe che subito dopo aver partorito abbia tagliato da sola il cordone ombelicale e, accortasi dell’emorragia, si è recata in ospedale.

Su quanto accaduto sono in corso approfondite indagini e la madre dello sfortunato piccolo dovrà essere ascoltata.

 

FONTE Chiara Di Miele ONDANEWS

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Close
Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp