Controlli sulle strade del potentino da parte dei Carabinieri

Il Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, attraverso i Reparti dipendenti, continua nelle attività di controllo del territorio nei numerosi comuni potentini e lungo le principali arterie stradali di comunicazione, sostenendo la delicata fase estiva connessa al fenomeno epidemiologico “Coronavirus”, peraltro verificando che vengano di volta in volta rispettate le prescrizioni impartite dalle Autorità nazionali e locali.

Nel dettaglio, all’esito delle diverse indebite condotte accertate, i Carabinieri dei rispettivi Comandi Stazione e Compagnia hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 12 persone, responsabili di violazioni di carattere penale in materia di armi, sostanze stupefacenti e circolazione stradale, sequestrando, in particolare, 3 coltelli, 1 fucile, con relative munizioni, e 1 pianta di canapa indiana.

In particolare, nel corso dei controlli, a:

  • Grumento Nova, un 31enne, che, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso, senza giustificato motivo, di un coltello di genere proibito, ben occultato all’interno dell’autovettura, sequestrato;
  • Lavello:

.    un 22enne, un 29enne ed un 44enne, i quali, sottoposti a perquisizione personale, sono stati colti in possesso, senza giustificato motivo, di altrettanti coltelli a serramanico, sequestrati;

.    un 33enne, è stato sorpreso alla guida di un veicolo con la patente revocata. Il mezzo è stato sottoposto a fermo amministrativo;

  • Rionero in Vulture, una persona che deteneva abusivamente, all’interno della propria abitazione, un fucile, calibro 24, e 20 cartucce. L’arma e le munizioni sono state sequestrate;
  • Castelluccio Inferiore, una 38enne ed un 17enne, i quali, sottoposti a perquisizione personale e domiciliare, sono stati colti in possesso di una pianta di canapa indiana, alta circa 1 m., sequestrata;
  • Melfi:

.    un 51enne, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S., che è stato colto alla guida di una bicicletta elettrica modificata, quindi equiparata ad un ciclomotore, sequestrata;

.    un 45enne, che, in evidente stato di alterazione psicofisica, si è rifiutato di sottoporsi ad accertamento tossicologico. Il documento di guida è stato ritirato;

  • Senise:

.    un 27enne, il quale, in palese stato di ebbrezza alcolica, si è rifiutato di sottoporsi ad accertamento in specifica struttura sanitaria. La patente di guida è stata ritirata;

.    una 39enne, che, in chiaro stato di alterazione psicofisica, si è rifiutata di sottoporsi ad accertamento tossicologico. Il documento di guida è stato ritirato, mentre la vettura è stata sequestrata.

Sono state anche segnalate alle competenti Prefetture, per uso personale di stupefacenti, 7 persone residenti a Melfi e nella provincia di Bari, sorprese in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti del tipo “hashish” e “marijuana”, sequestrate.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE