Cronache

Arrestato un 22enne e denunciato un 25enne, sorpresi in possesso di 180 grammi tra hashish e marijuana

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Melfi hanno arrestato in flagranza di reato un 22enne e deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria un altro ragazzo 25enne, entrambi del luogo, responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel dettaglio, i militari, impegnati in mirati servizi serali finalizzati al contrasto di tali tipi di reato, hanno notato il 25enne, già noto per i suoi specifici trascorsi, camminare frettolosamente per il centro storico ed entrare in un garage situato in un vicolo poco distante.

Nel giro di pochi minuti i Carabinieri, nell’osservare a distanza la scena e sentire il vociare di più giovani provenire dal locale, nel momento in cui si è aperta la porta, si sono avvicinati e hanno fatto irruzione nel garage, di modo da procedere al controllo delle persone presenti.

Al suo interno hanno trovato 6 giovani del posto, alcuni dei quali già conosciuti quali assuntori di stupefacenti, unitamente al proprietario, un 22enne che è stato sorpreso in possesso di un sacco che custodiva 9 buste contenenti “marijuana”, per un peso complessivo di 170 grammi, sequestrati insieme ad una scatolina con dentro 1 grammo di “hashish”, un bilancino di precisione ed un coltello intriso di droga.

Nella circostanza, il 25enne ha tentato di darsi alla fuga ma è stato prontamente raggiunto e bloccato dai Carabinieri che sono riusciti, tra l’altro, a recuperare e sequestrare anche un involucro con all’interno 9 grammi di “hashish”, che lo stesso nel frattempo aveva gettato in terra.

All’esito degli accertamenti, come anzidetto, il 22enne è stato tratto in arresto mentre quest’ultimo è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

Il risultato operativo è giunto in concomitanza con una serie di attività istituzionali predisposte dal Comando Provinciale Carabinieri di Potenza nel periodo delle festività natalizie e di fine anno, quando maggiore è la presenza di cittadini nelle numerose realtà locali della provincia e più frequenti risultano essere i momenti di aggregazione fra i giovani, sempre più coinvolti, purtroppo, nel delicato fenomeno della droga, per il quale l’Arma potentina, oramai da tempo, sta intensificando le proprie iniziative, soprattutto ai fini preventivi, per poter assicurare efficaci risposte.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS