Emergenza Coronavirus

A giugno in Basilicata in arrivo 100mila dosi di vaccino


Un carico di oltre centomila dosi che dovrebbe definitivamente cancellare i problemi di approvvigionamento. Nei giorni in cui la Basilicata, e in particolare la provincia di Potenza, sta facendo i conti con il primo, significativo rallentamento della campagna vaccinale dovuta all’insufficienza di dosi Pfizer e Moderna, arriva la notizia che molti lucani attendevano.

Per il prossimo mese di giugno, è dunque prevista la consegna delle oltre centomila dosi destinate alla Basilicata.

In particolare, fino al 17 giugno la fornitura riguarderà 77.720 dosi di Pfizer, a cui bisognerà aggiungere altre due consegne settimanali. Saranno invece 13.730 le dosi di Moderna e diecimila quelle di AstraZeneca in arrivo nel prossimo mese. A maggio, i numeri della campagna vaccinale lucana parlano di 44.460 dosi di Pfizer, 3.300 di Moderna e quattromila di Johnson & Johnson (inoculate a Potenza e Matera negli ‘Open day’ per gli over 40 e over 50).

Va ricordato che in provincia di Potenza sono bloccate almeno fino al 31 maggio le prime dosi di Moderna e Pfizer.
Finora, secondo quanto riporta il sito del Governo, aggiornato alle ore 17.09, in Basilicata sono state somministrate 307.670 dosi, pari al 90,4 per cento delle 340.235 consegnate.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com