Eventi in Basilicata

17 Novembre, World Prematurity Day ai tempi del covid. La Cucciolo Onlus pronta anche quast’anno

Il 17 Novembre ricorre il World Prematurity Day, 1 bambino su 10 nasce prematuro e così, 2 genitori su 20 diventano genitori a metà, e noi, CUCCIOLO, cerchiamo di essere lì, a compensare quel vuoto, così difficile da comprendere. Negli anni passati eravamo pronte ad annunciare eventi e iniziative per dare risalto a questo giorno, ad oggi purtroppo a causa della pandemia Mondiale non abbiamo potuto organizzare ciò che avremmo voluto.

Le famiglie dei nostri piccoli guerrieri oltre ai disagi, alle privazioni e al malessere che provoca l’essere catapultati nel mondo della prematurità hanno dovuto affrontare un prova ancora più ardua fatta di ulteriori privazioni e di maggiori paure, gli operatori che già impegnano tutte le loro forze per salvaguardare e aiutare i loro pazienti hanno dovuto compiere uno sforzo davvero importante per proteggerli da un nemico  terribilmente insidioso.

Noi della Cucciolo non siamo riuscite per via della situazione stare vicino né agli uni, né agli altri come siamo abituate a fare , ma il nostro impegno e la nostra voglia di sostenerli non ci ha mai abbandonato!

Da qualche anno avevamo un progetto importante che desideravamo con tutto il cuore realizzare ma che purtroppo era fuori dalla nostra portata, quest’anno però non potevamo in un contesto che ci ha già privato delle cose più belle continuare a lasciare questo “sogno” irrealizzato e grazie alla nostra perseveranza , all’appoggio degli operatori  , alle tante persone che ci sostengono e credono in noi e soprattutto (lasciatecelo dire) alla caparbietà della nostra presidente Mara Basentini ,offriremo al reparto il nostro dono speciale.

Siamo liete di annunciare che  il 17 Novembre consegneremo alle ore 10.30 nell’atrio dell’ingresso principale dell’Ospedale San Carlo di Potenza  , al primario dell’U.O. di Neonatologia un Video –eeg (elettroencefalografia), tale strumento diagnostico digitale di tipo avanzato , permette un monitoraggio lungo e una diagnosii approfondita dei problemi legati all’attività celebrare del neonato permettendone cosi uno studio accurato e l’elaborazione del giusto piano terapeutico .Un altro aspetto importante è che tale strumentazione tramite registrazioni permette di immettere i dati  in una piattaforma dedicata per avere in tempo reale consulti da esperti nazionali ,evitando così di dover trasferire il paziente per avere un consulto esterno .Il momento che stiamo vivendo è davvero senza precedenti , ma noi non ci lasciamo sopraffare e saremo anche se non fisicamente , col cuore  sempre al fianco dei nostri piccoli guerrieri ,delle loro famiglie e degli operatori !!

Inoltre in  occasione del World Prematurity Day il Comune di Potenza illuminerà la sede del Municipio In piazza Sedile con il colore viola simbolo della prematurità, il nostro sentito grazie al sindaco e all’intera amministrazione comunale.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS