Zipparri agli esercenti: “Villa D’Agri non è Far West, puniremo chi non rispetta le regole.”

Duro sfogo social del primo cittadino valligiano contro chi non rispetta il decoro urbano nelle aree pubbliche

Il Sindaco di Marsicovetere (Villa D’Agri), Marco Zipparri, tuona  sul proprio profilo facebook contro alcuni esercenti titolari di posteggio nelle aree pubbliche nel corso dei giorni di mercato.

L’ennesimo gesto di lassismo e mancato rispetto degli spazi pubblici, ha fatto perdere la pazienza al primo cittadino della comunità valligiana.

Questa mattina, al termine dell’orario di mercato, nell’area pubblica comunale allestita per l’esposizione dei prodotti (Piazza Morlino), continuavano a giacere rifiuti e cartoni.

Lo “sfogo” social del Sindaco neo eletto contro il mancato rispetto di un parametro minimo di decoro e civiltà nelle aree pubbliche comunali, ha raccolto il favore di tantissimi cittadini indignati.

Qui di seguito, la nota social apparsa sul profilo di Marco Zipparri:

“6/7/2019- Piazza Morlino Villa d’Agri – E’ questo il paese che Amministriamo ? Mi dispiace ma il tempo dei furbi è passato ! Il Regolamento Comunale che disciplina il commercio su aree pubbliche, prevede che gli spazi occupati dagli esercenti titolari di posteggio DEVE essere lasciato pulito e privo di rifiuti , così come viene fatto trovare al momento dell’apertura delle fiere e dei mercati . E vi garantisco , da primo cittadino di questa comunità ,che la Piazza questa mattina alle ore 7 era pulita . Se qualcuno ritiene che VILLA D’AGRI sia una “zona franca” dove poter svolgere e comportarsi come nel Far West , vi assicuro che SBAGLIA di grosso. Le REGOLE vanno rispettate, pertanto pur essendo in periodo di SALDI questa volta non applicheremo SCONTI a NESSUNO.

Le leggi vanno rispettate !”

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE