Società e Cultura

Visita degli alunni dell’ Istituto Comprensivo di Lagonegro-Rivello e dell’ Istituto Onnicomprensivo di Marsicovetere-Villa d’ Agri alla Provincia di Potenza

Le classi terze medie dell’ Istituto Comprensivo di Lagonegro-Rivello e dell’ Istituto Onnicomprensivo di Marsicovetere-Villa d’ Agri accompagnati dai rispettivi docenti ,Prof.ssa Iannarella,Prof. Vigorito,Prof.ssa Ielpo per Lagonegro-Rivello e Prof. Infantino,Prof.ssa Rizzo e Prof.ssa Rago per Villa d’ Agri hanno visitato, il 28 febbraio 2019, la sede della Provincia di Potenza in piazza Mario Pagano per comprendere da vicino la storia, il ruolo e le funzioni di una Istituzione importante e fondamentale del territorio. Ad accogliere i circa 80 studenti il Presidente dell’ Ente Rocco Guarino ed il Capo di Gabinetto-Responsabile dell’ Ufficio di Presidenza- Antonio Di Sabato che, con efficacia e semplicità, hanno raccontato la storia di una Istituzione, nata oltre 150 anni fa,diventata nel tempo punto di riferimento per le comunità in considerazione delle delicate funzioni espletate sul territorio a servizio della collettività.Sui contenuti della riforma delle province, che le ha trasformate in enti di secondo livello,si è soffermato il Presidente Guarino, spiegando ai ragazzi che gli organi dell’ Ente Presidente e Consiglio non sono eletti direttamente dal popolo bensì dai Sindaci( che poi, costuiscono l’ Assembela dei Sindaci della Provincia) e dai Consiglieri dei comuni della Provincia con il sistema del voto ponderato.Il Presidente ha anche esortato gli studenti ad appassionarsi alla politica, a diventare cittadini consapevoli e partecipi della vita pubblica del nostro paese evidenziando le competenze della provincia in tema di ambiente, di viabilità,di edilizia scolastica, di riorganizzazione delle scuole sul territorio e di trasporti. Guarino ha anche auspicato, come molti  autorevoli suoi colleghi di altre province, una rivisitazione della legge Del Rio, che attualmente disciplina le province stesse, ripristinando l’elezione diretta da parte dei cittadini dei propri rappresentanti.

A ripercorrere il ruolo di fondamentale importanza assunto dall’ Ente nel corso del tempo da oltre 150 anni, dal punto di vista storico e legislativo, è stato il Capo di Gabinetto Avv. Di Sabato, il quale ha evidenziato anche il legame della Provincia con il lagonegrese e la Val D’Agri zone di provenienza di alcuni Presidenti della Provincia di Potenza. Di Sabato si è, inoltre, soffermato sulla presenza in Costituzione dell’ ente provincia,sul significato di ente pubblico locale territoriale e su tutta l’evoluzione normativa che ha interessato l’ Istituzione nel corso della storia, dalla fase antecedente e successiva all’ Unità d’ Italia fino all’ attuale assetto disegnato dalla legge n. 56/2014( Legge Del Rio) che assegna alle province le funzioni fondamentali in tema di viabilità,di trasporto, di organizzazione ed edilizia scolastica e di tutela ambientale. Inoltre, il Capo di Gabinetto ha sottolineato anche l’importanza dello storico Palazzo della Provincia, delle fasi che hanno portato Potenza a diventare capoluogo della Regione Basilicata e prima della Provincia di Basilicata e dello stemma dell’ ente, ringraziando, al termine del suo intervento, i colleghi dell’ Ufficio presenti  Via, Coviello e Pantaleo per la collaborazione prestata nella riuscita dell’ evento. All’ incontro è intervenuto per un saluto, molto apprezzato dagli studenti e dai docenti, il Prefetto della Provincia di Potenza Dott.ssa Giovanna Cagliostro che si è soffermata, tra l’altro, anche sull’importanza della lettura per i giovani, sul principio di eguaglianza sancito  dalla Costituzione, sul rispetto che deve esistere  tra tutte le persone e soprattutto nei confronti delle donne, sull’ uso calibrato ed efficace delle nuove tecnologie da parte degli studenti. Gli studenti hanno mostrato particolare attenzione ed interesse in relazione alle tematiche trattate.I docenti intervenuti, hanno evidenziato l’efficacia delle informazioni ricevute,la perfetta organizzazione della manifestazione, curata dall’ ufficio di gabinetto dell’ ente e l’utilità dal punto di vista culturale della visita effettuata in Provincia che si inquadra in un percorso istituzionale compiuto dai due Istituti Scolastici. A conclusione della visita è stata donata alle due Istituzioni Scolastiche, per il tramite dei docenti, una copia della Costituzione Italiana, realizzata dall’ Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato in occasione dei 60 anni della Costituzione italiana e una brochure sul Palazzo della Provincia stessa. Successivamente gli alunni con i rispettivi docenti hanno visitato il Teatro Stabile di Potenza e, nel pomeriggio, il Museo e la Pinacoteca Provinciale dove sono stati accolti dalle rispettive Responsabili Dott. ssa Anna Grazia Pistone e Dott.ssa Piera De Marca che, con competenza e professionalità, hanno illustrato l’importanza del Museo e della Pinacoteca e le attività più importanti espletate e programmate.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS