Lavoro e Salute

“Villa d’Agri per la Val d’Agri” un’Associazione di pubblica assistenza per allontanare gli adolescenti dalle devianze


Non solo attività laboratoriali, ludiche, di formazione e volontariato. I giovani di oggi hanno bisogno di stimoli costanti e su tutti i fronti per poter allontanare lo spettro che la devianza e i comportamenti anti-sociali si prospettano ogni giorno.  In adolescenza, i figli acquisiscono maggiore autonomia, fanno nuove amicizie, iniziano a stare sempre più con i coetanei e una delle preoccupazioni dei genitori è quella che iniziano a frequentare ragazzi poco raccomandabili e a mettere in atto comportamenti inappropriati.

Non solo scuola e formazione ma educazione e sviluppo in senso lato. Il Coordinatore Pro tempore della costituenda Associazione “Villa d’Agri per la Val d’Agri”– prof. Luigi Volpe – illustra le attività che svolgerebbe a sostegno e supporto degli adolescenti. Il nostro obiettivo – continua il coordinatore pro tempore – è quello di aiutare gli adolescenti in difficoltà derivante da devianza, in modo da creare un luogo di incontro, aiuto-sociale, che possa permettere l’utilizzo del tempo di aggregazione come un’utilità fruibile e visibile all’esterno.



Le attività che svolgeranno riguardano l’organizzazione di momenti spontanei di aggregazione durante l’anno, come: i giochi in piazza con ragazzi, la caccia al tesoro, teatro, musica e canto, lezioni di strumento per una eventuale costituzione di una Banda Musicale, ascolto commentato, sport, momenti di studio, giornate di volontariato guidato.

Chiederemo al Comune una sede per gestire le nostre attività, non escludendo quindi una collaborazione con altri organismi sul territorio della Val d’Agri, ed eventuali esigenze del territorio provenienti dalle famiglie. La nostra costituenda Associazione (è apolitica e senza scopi di lucro), sarà a disposizione degli adolescenti e delle loro famiglie tutti i giorni.

Giulia Giarletta

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp