CronachePrimo Piano

Vasta operazione di controllo dei Carabinieri nel potentino. Anche a Moliterno, Montemurro, Marsicovetere e Viggiano

I Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza, nel quadro dell’intensificazione delle attività di istituto, hanno eseguito una serie di controlli finalizzati alla prevenzione ed alla repressione dei reati predatori, dello spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto con riferimento ai luoghi di aggregazione per i giovani, oltre ad accertamenti in materia di circolazione stradale ed ambientale.

Il servizio è stato disposto nell’ambito dei quotidiani compiti svolti dall’Arma, tesi a garantire la sicurezza del territorio potentino, e, in tal senso, l’operazione ha consentito ai Carabinieri di deferire in stato di libertà all’A.G., fra i casi più significativi, in:

  • Francavilla in Sinni (PZ), un 41enne della zona, per porto abusivo di oggetti atti ad offendere poiché, a seguito di perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico del genere proibito;
  • Lauria (PZ), un 47enne del posto che, a seguito di perquisizione domiciliare, è risultato detenere, in un luogo diverso da quello indicato in denuncia, una carabina ad aria compressa, due fucili e varie cartucce. Nella circostanza sono state sequestrate le armi e le munizioni;
  • Moliterno (PZ), un 59enne del luogo, per porto abusivo di oggetti atti ad offendere poiché, a seguito di perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico del genere vietato;
  • Montemurro (PZ), un 54enne salernitano, per porto abusivo di oggetti atti ad offendere poiché, a seguito di perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico del genere proibito;
  • Pescopagano (PZ), un 43enne del cerignolano che,a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di un bastone in legno lungo circa 90 cm., del quale non è riuscito a giustificarne il porto;
  • Rionero in Vulture (PZ), un 34enne del luogo, sorvegliato speciale di P. S., per violazione degli prescrizioni impostegli, poiché è stato sorpreso alla guida di un’autovettura con patente revocatae trovato in possesso di una mazza da baseball di cui non è riuscito a giustificarne il porto;
  • Rivello (PZ), un 31enne del luogo ed un 43enne proveniente dal cosentino, per porto abusivo di oggetti atti ad offendere poiché, a seguito di perquisizione veicolare, sono stati entrambi sorpresi in possesso di un coltello del genere proibito;
  • San Costantino Albanese (PZ), un 59enne della provincia di Matera, che è risultato detenere in un luogo diverso da quello indicato in denuncia alcune munizioni, le quali sono state sottoposte a sequestro;
  • Senise (PZ), un 51enne della zona,che, a seguito di perquisizione veicolare, è stato trovato in possesso di un punteruolo in ferro del quale non è riuscito a giustificarne il porto, ed un 63enne della provincia di Matera,il quale, a conclusione di una perquisizione veicolare, è stato trovato in possesso, senza giustificato motivo,di un “piede di porco”;
  • Palazzo San Gervasio (PZ), un 28enne del luogo poiché, a seguito di perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di una contenuta quantità di hashish e marijuana, oltre a vario materiale utile al confezionamento della droga ed un bastone in legno del quale non è riuscito a giustificare il porto;
  • Marsicovetere (PZ), 32enne del posto, sorpreso alla guida della sua autovettura in stato di ebbrezza alcolica;
  • Rotonda (PZ), una 41enne di nazionalità ucraina, coinvolta in un sinistro stradale con un tasso alcolemico superioire al valore consentito;
  • Senise (PZ), un 53enne della zona, sorpreso alla guida della sua autovettura in stato di ebbrezza alcolica;
  • Viggiano (PZ), un 24enne di quell’area, sorpreso alla guida della sua autovettura con un tasso alcolemico di gran lunga superiire al valore consentito;
  • Lagonegro (PZ), un 26enne della provincia di Cosenza, coinvolto in un sinistro stradale in stato di alterazione psicofisica, dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti;
  • Terranova di Pollino (PZ), un 32enne della zona, sorpreso alla guida della sua autovettura in stato di alterazione psicofisica, dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti;
  • Tito (PZ), un 22enne del luogo, coinvolto in un sinistro stradale in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti di tipo cocaina e cannabinoidi.

Sono state inoltre segnalate ai competenti uffici delle Prefetture del luogo, per uso personale di stupefacenti, in:

  • Bella (PZ), un 52enne ed un 25enne, entrambi del luogo, i quali sono stati trovati in possesso di circa 1 grammo di marijuana cadauno;
  • Villa d’Agri di Marsicovetere (PZ), un 45enne della zona,il quale, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di oltre 2 grammi di hashish;
  • Francavilla in Sinni (PZ), un 22enne tarantino, il quale, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di circa 1 grammo di marijuana;
  • Potenza, un 26enne nigeriano ed un 23enne della provincia, i quali, a seguito di perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di un contenuto quantitativo di eroina, di vario materiale utile al confezionamento della droga e di una discreta somma di denaro contante, oltre che, per il secondo dei due, di circa 4grammi di marijuana.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS