Vaccino “Ino-4800” anti Covid-19 verrà testato su 40 volontari

L'impegno di Bill Gates con lo stanziamento di 100 milioni di dollari

Una macchina che non smette di lavorare. E’ quella della scienza e della ricerca. La lotta comune, valida per tutto il mondo che sta affrontando la Pandemia, è quella della ricerca di un Vaccino.

Un’importante notizia tuttavia viene dagli Stati Uniti: la Food and Drug Administration ha infatti dato il via libera alla sperimentazione su un primo set di 40 volontari del vaccino Ino-4800.
Nelle scorse settimane aveva fatto il giro del mondo la notizia che la Bill & Melinda Gates Foundation aveva messo sul piatto 100 milioni di dollari per la ricerca contro il Coronavirus: questa grossa somma di denaro doveva servire per finanziare progetti ad ampio raggio come i kit per fare il test in casa e sette nuovi vaccini.

La bella notizia è che uno di questi ha superato i test sugli animali da laboratorio, ed è arrivato alla fase della sperimentazione sugli umani; il nome di questo farmaco sperimentale è Ino-4800, ed è stato sviluppato dall’azienda farmaceutica Inovio.
Nelle prossime settimane verrà testato su 40 volontari che si sono messi a disposizione per la sperimentazione: si tratta di adulti sani, provenienti dalle città di Filadelfia e Kansas City.
Ogni volontario riceverà due dosi di vaccino a distanza di quattro settimane. Inovio prevede una rapida iscrizione allo studio e risultati sulla sicurezza entro la fine dell’estate. Se questi risultati sono positivi, l’azienda inizierà rapidamente un altro studio incentrato sulla valutazione dell’efficacia del vaccino contro il virus. Inovio ha dichiarato che ora sta aumentando le sue capacità di produzione e punta a rendere disponibili 1 milione di dosi entro la fine del 2020. Queste dosi potrebbero essere utilizzate in ulteriori studi clinici o in caso di emergenza, se necessario.

Avevamo dato un’altra buona notizia sui vaccini qualche giorno fa: i ricercatori della University of Pittsburgh School of Medicine coordinati dall’italiano Andrea Gambotto e Louis Falo, hanno messo a punto un vaccino-cerotto che rilascia il principio attivo nella pelle. (LEGGI LA NOTIZIA)

 

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE