Politica

Trasporto pubblico, Ass. Merra: “Raggiunto accordo che sana il passato, regolarizza il presente e programma il futuro: entro il 3 settembre la firma”


“Oggi ho aggiornato i sindacati del settore dei trasporti sugli esiti dell’ultima riunione convocata in Regione con Province e Cotrab, per dar corso ai contratti di servizio che saranno sottoscritti entro il 3 settembre. Nel frattempo le spettanze dei dipendenti sono già in pagamento. La scelta politica è stata netta: dare al trasporto pubblico locale un nuovo corso, con un nuovo corrispettivo e nuove condizioni contrattuali, senza ignorare un pregresso che pur non dipendendo da questa amministrazione regionale, continua a pesare ancora sulle spalle delle aziende, riversandosi di conseguenza sui dipendenti. Tutti i lavoratori hanno la stessa dignità e devono essere tutelati in egual modo.

I nuovi contratti sono frutto di un accordo storico che sana il passato, regolarizza il presente e programma il futuro. Quest’ultimo anno non è servito, come qualcuno ha asserito, semplicemente a definire il miglior contratto possibile: il contratto è l’atto finale di un percorso lungo e doloroso che sta cercando di restituire dignità ad un settore completamente compromesso negli anni passati da scelte sbagliate, a volte avallate anche da chi doveva contrastarle. Il nuovo corso del Trasporto pubblico locale è ormai tracciato, a dispetto di chi vuole probabilmente congelare un’agonia che parte da molto lontano. Dispiace leggere insulti alla mia persona e alle istituzioni da parte di un sindacato importante. Mi consola pensare che tali insulti forse sono la conferma che siamo sulla strada giusta. Confido in un dialogo migliore e in un linguaggio più adeguato. I lucani ci hanno votato per cambiare le cose. E la politica ha il dovere (e l’onere) di prendere le decisioni. Non altri”.

Lo ha dichiarato l’assessore regionale ad Infrastrutture e Trasporti, Donatella Merra.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com