“Strada Facendo”. Il camper dei diritti e della legalità da Ragusa al Cova di Viggiano

Il progetto “ Strada Facendo” il Camper dei Diritti e della Legalità sarà presentato Venerdi 29 novembre alle 9,30 alla Camera del Lavoro di Ragusa.
L’iniziativa è della FILT-CGIL Sicilia in uno con la FILT¬-CGIL Basilicata con la Filt-Nazionale.
Alla presentazione del progetto saranno presenti il segretario regionale della FILT CGIL Sicilia, Franco Spanò, Franco Tavella per la FILT CGIL Basilicata, Michele De Rose segretario nazionale FILT CGIL. Presenzieranno anche i segretari Provinciali della CGIL di Ragusa, Siracusa e Catania.
Il progetto si concretizzerà in una tappa che partirà dalle zone industriale della Sicilia per arrivare al Centro Oli della Basilicata (ENI).
Un momento importante d’incontro con i lavoratori del settore trasporto in ADR (petrolio, benzine, liquidi da smaltire).

Emergeranno le problematiche che i lavoratori vivono sulla loro pelle atteso che gli vengono negati i diritti più elementari, dal rispetto del CCNL a quello dei tempi di guida e di riposo.
Il gruppo composto dai segretari provinciali di categoria, da un esperto in previdenza e da alcuni autisti partirà dal porto di Pozzallo e farà tappa al mercato ortofrutticolo di Vittoria, alla zona industriale di Siracusa e Catania, fino al petrolchimico di Milazzo, attraverserà lo stretto di Messina fermandosi nei punti di sosta degli autisti e nelle zone industriali della Calabria fino ad arrivare al centro Oli (ENI) di Viggiano in Basilicata.
Il progetto nasce dall’esigenza di dare rappresentanza agli autisti che raramente si riesce ad incontrare nelle aziende per la natura del loro lavoro.
“Il progetto nasce da un’idea della FILT CGIL di Ragusa, afferma Giuseppe Incatasciato, segretario generale della FILT CGIL di Ragusa, fatta propria dalla FILT CGIL nazionale che finanzia, con l’obiettivo di aderire meglio alla realtà del comparto, per superare la territorialità delle province, utilizzando strumenti di comunicazioni veloci che la rivoluzione digitale mette a disposizione. Si prevede, infatti, l’utilizzazione di “ APP” ed una migliore utilizzazione del “Telefono Amico dell’Autista” un modo nuovo e moderno di fare sindacato.
Il prossimo appuntamento è a Viggiano per presentare il progetto e da Gennaio si darà il via al progetto.”

FONTE: RADIORTM.IT

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE